domenica , 28 maggio 2017
Home » Culture » Turismo » Piccoli musei,convegno UNPLI Abruzzo a San Valentino

Piccoli musei,convegno UNPLI Abruzzo a San Valentino

San Valentino in Abruzzo Citeriore  – Sabato 20 maggio 2017 alle ore 11.00 l’UNPLI Abruzzo organizza un convegno su “i I piccoli musei tra nuova cultura gestionale e valorizzazione del territorio”. Dopo i saluti del Governatore della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e del consigliere regionale delegato alla cultura Luciano Monticelli, del Presidente della Provincia Antonio Di Marco e del sindaco di San Valentino Antonio Saia, la Presidente dell’UNPLI Abruzzo Paola Di Francescantonio, che ha fortemente voluto l’evento, introdurrà i lavori assieme al Presidente della Pro Loco di San Valentino Dino D’Alessandro. Due i relatori che cercheranno di fare il punto sulla situazione dei piccoli musei in Abruzzo: il presidente dell’Associazione Amici del Museo dei Fossili e delle Ambre Beniamino Gigante e Rosa Giammarco, già Direttrice del Centro Regionale Beni Culturali. Modera il convegno il consigliere regionale dell’UNPLI Abruzzo Loris Di Giovanni.

Saranno, inoltre, presenti diversi sindaci e direttori di musei, nonché i presidenti delle Pro Loco e quelli delle associazioni che si occupano di cultura e turismo sul territorio. Seguirà una visita guidata alla collezione del Museo che ha come prestigiosa sede la settecentesca Villa Olivieri de Cambacérès ed è stato istituito nel gennaio 2004. Conserva una vasta raccolta di fossili illustranti la storia degli ultimi 500 milioni di anni del nostro pianeta ed una preziosa raccolta di ambre studiate sia dal punto di vista paleontologico, sia da quello di utilizzazione da parte dell’uomo.
Il Museo è articolato in due sale, adeguatamente illustrate: la Sala Paleontologica, che comprende la sezione fossili e la sezione “uomo” e la Sala delle Ambre

Guarda anche

Spoltore, Febo: “Mai più discariche, inceneritori o compattatori a Spoltore e subito la bonifica dell’ecomostro pubblico di Collecese”

Spoltore - “In campagna elettorale si sentono dire le più fantasiose falsità, a cui noi rispondiamo con il nostro programma di governo, trasparente e accessibile a tutti sul sito Primaveracittadina.it”.  Così Marina Febo, candidata a sindaco di Spoltore alla guida di cinque liste civiche, spiega come il suo programma sia votato al rispetto della comunità e alla cura del territorio, perché Spoltore merita di più. “Per cinque anni, durante la mia seria opposizione in consiglio comunale, abbiamo cercato di far emergere un sistema fatto di rapporti opachi con alcune imprese, che hanno goduto di privilegi a discapito del resto della cittadinanza e delle aziende che pagano le tasse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + quindici =