giovedì , 24 Settembre 2020

L’altracittà – Montesilvano: consacrato il rito della lottizzazione degli scrutatori

“Ancora una volta in prossimità delle elezioni, i vecchi politicanti proclamano buoni propositi per la scelta degli scrutatori. Propositi che poi puntualmente sono disattesi.

Gli ex consiglieri comunali e gli ex assessori, la maggior parte candidati, pur essendo tutti decaduti, hanno provveduto a spartirsi la torta degli scrutatori. Chi era a conoscenza della seduta di nomina? Dove era pubblicato l’orario e il luogo dell’assemblea?

Nella totale mancanza di informazione alla cittadinanza, è caduta nel vuoto ogni richiesta tesa ad effettuare una scelta attraverso il sorteggio tra i nominativi iscritti all’albo.

Noi della lista “L’altracittà – Montesilvano” riteniamo opportuno che gli scrutatori siano scelti attraverso un doppio sistema di sorteggio: il primo da effettuare fra le persone inoccupate, disoccupate e diversamente abili regolarmente iscritte all’albo ed il secondo, in caso di posti residui, con il sorteggio tra gli altri iscritti.

È questo il modello da seguire per dare un esempio di trasparenza e vicinanza ai cittadini senza ombre e ricatti. Non ci stupisce a questo punto che Lino Ruggero e Francesco Maragno non siano intervenuti sulla vicenda. Un pessimo biglietto da visita”.

Guarda anche

Di Marzio (Confartigianato) “dopo gli Alpini, Banca d’Italia e altre, anche Camera di Commercio lascia Teramo”

Teramo – «La CONFARTIGIANATO Teramo ha lottato dall’inizio per evitare di regalare la Camera di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − due =