giovedì , 24 Settembre 2020
Chieti : La Proger Chieti (8^ in griglia) parte stasera per Mantova dove tra domani (sabato 3) e lunedì 5 affronterà due volte la Dinamica (1^) nelle prime due gare del quarto di finale playoff. Lo scorso anno la Pallacanestro Teate era riuscita nell'impresa di rimontare nella serie lo 0-2 iniziale, andando a vincere gara-5 a Mantova per un insperato 3-2 finale, cha ha consegnato sul campo il biglietto per la Silver ai biancorossi.

Playout o playoff, è sempre Mantova-Chieti: domani gara-1

La formazione teatina, partita ad agosto 2013 per tentare di raggiungere

la salvezza in Adecco Silver, si è guadagnata questo meritatissimo ticket-
playoff grazie alla stupenda vittoria di Firenze di domenica scorsa, in cui

è risalita dal -16 al +22 contro una formazione che doveva assolutamente

vincere per rimanere nella categoria, e la contemporanea sconfitta di

Roseto a Ferrara. In città e nel gruppo, pertanto, c’è molto entusiasmo e

voglia di provare a prolungare questo sogno, anche con la consapevolezza

di aver pescato la squadra più forte del lotto delle pretendenti.

“Aver raggiunto i playoff è stato un grande premio per tutti – ha

commentato coach Bartocci -, dal Presidente che ci ha creduto

rinforzando tantissimo la squadra, al title-sponsor Proger che lo ha

appoggiato.
Adesso ci troviamo questa sfida contro una grande del torneo

come Mantova, che affronteremo dando il meglio di noi. Sicuramente

sarà durissima, ma i playoff fanno storia a se e ogni gara riparte dallo 0 a

0. I ragazzi lavorano con grande concentrazione e ci danno dentro senza

risparmiarsi: son sicuro renderemo la vita difficile agli avversari. Il campo

darà poi il verdetto”.

“Il playoff l’abbiamo fortemente voluto – spiega la point guard Marco

Passera -, quando potevamo accontentarci della salvezza anticipata

e nessuno avrebbe potuto dirci nulla perché era quello l’obiettivo del

Club. Ora che ci siamo guadagnati questo diritto, non vogliamo fare da

spettatori, anche se siamo entrati con l’ultimo biglietto utile. Mantova

è fortissima e lo sappiamo, ma noi giocheremo ogni gara provando a

vincerla, anche se ci troveremo sotto.
Qualche possibilità di passare

ce l’abbiamo anche noi e le proveremo tutte. Sarà una bellissima serie

secondo me”.

Ancora fuori il play Edoardo Di Emidio, che patisce i postumi di una

sublussazione alla spalla, e Mattia Soloperto, squalificato e fuori roster

per motivi disciplinari. A Mantova Bartocci porterà comunque con se 12

uomini: 5-Bini (under), 6-Gialloreto, 7-Mavelli (under), 8-Cinalli (under),

9-Comignani, 11-Raschi, 13- Di Emidio (under), 16-Passera, 19-Cardillo,

25-Deloach, 34-Shaw.
Previsti un centinaio di tifosi al seguito delle Furie

in gara-1, ma verosimilmente si raggiungerà lo stesso numero anche per

gara-2 nonostante il giorno feriale. In regular-season bilancio di 2-0 per

i lombardi che hanno avuto via faciale sia all’andata al PalaTricalle (54-

72), che al ritorno, meno di un mese fa, al PalaBam (79-61) Arbitreranno

i signori: Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Marco Scudieri di

Maserada sul Piave (TV) e Andrea Bongiorni di Pisa.

Guarda anche

Eccellenza, Il Delfino Flacco Porto – Nerostellati 1-1

Pescara. Il Delfino Flacco Porto e Nerostellati non si fanno male al primo appuntamento dell’Eccellenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × cinque =