venerdì , 7 Ottobre 2022

Comune Pescara: M5S chiede dimissioni Veronica Teodoro

Sabatini ha chiesto di conoscere i motivi che hanno spinto Alessandrini a nominare questa ragazza.
Le ha risposto dai banchi della maggioranza il consigliere Piernicola Teodoro, fratello di Gianni e zio di Veronica, che ha invitato la nipote ad “andare avanti, anche perche’ due buone orecchie fanno stancare chiunque”.
“Non avremmo mai fatto la scelta di Veronica – ha aggiunto Piernicola – se non avessimo saputo che aveva le capacita’ politiche e morali”.
E poi, rivolgendosi alla Sabatini, l’ha invitata a “riflettere prima di dare fiato ai denti e tuffarsi in valutazioni” che possano in qualche modo riguardare i Teodoro.
“Non le permettero’ – ha aggiunto – di dire altro fuori dalle righe” e che possa cioe’ rivelarsi diffamatorio. La rappresentante del M5S ha chiesto di mettere ai voti la sua richiesta di dimissioni.

Al termine dei lavori il Consiglio comunale ha votato e respinto l’ordine del giorno presentato dal Movimento cinque stelle su Veronica Teodoro.
Una nomina, quella della giovane, che Enrica Sabatini ha contestato chiedendo di aprire una “selezione pubblica a tutte le donne pescaresi”.
Con l’ordine del giorno si invitava il sindaco a “esplicitare i criteri che hanno portato alla nomina della Teodoro e a rimuovere la medesima dalla carica che le e’ stata conferita”.
I voti favorevoli sono stati 9, i contrari 17.

Guarda anche

Contest fotografico Manoppello sotto gli ombrelli: i nomi dei tre vincitori

Antonio Di Francescantonio con la foto “Movimento”, Vanessa De Meis con lo scatto “Manoppio sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × quattro =