martedì , 5 Marzo 2024

Eccellenza, il Francavilla batte il Martinsicuro 2-0

Con questa vittoria i

giallorossi rimangono nei quartieri alti della classifica staccandosi proprio

dal Martinsicuro (+5) che mantiene comunque una buona posizione in

graduatoria. Per la squadra di Del Grosso si tratta della seconda vittoria

consecutiva dopo l’affermazione di misura sul campo del Sulmona

grazie ad una rete di capitan Lalli.
Il Francavilla ha dovuto rinunciare allo

squalificato D’Alonzo e degli indisponibili Bordoni e Spinello, mentre tra

gli ospiti fuori il capocannoniere Rosa (per lui 8 gol nelle prime 7 gare di

campionato) e Pietropaolo, entrambi per squalifica.

Al 3′ una punizione di Lalli va di poco sopra l’incrocio. 1′ più tardi La Selva

dal limite manda sopra la traversa. Al 17′ corner battuto dalla destra da

Mattia Galasso, Lalli costringe Perozzi in angolo. Replica il Martinsicuro: al

19′ Tedeschi serve in verticale Carboni che impegna Spacca in angolo. Al

31′ il Francavilla passa in vantaggio con Di Sabatino che appoggia per La

Selva che batte l’estremo ospite.

Nella ripresa al 9′ Ferri serve Proterra, la sua conclusione è troppo debole,

blocca senza problemi Perozzi. Al 24′ arriva il raddoppio del Francavilla:

corner battuto da Di Sabatino sulla destra, con la sfera che finisce tra i

piedi di Lalli sul versante opposto che mette in mezzo per lo stesso Di

Sabatino che insacca.
Al 32′ Travaglini, da poco rientrato da un infortunio,

è costretto ad abbandonare il campo in seguito ad uno scontro di gioco.

Al 49′ angolo battuto sulla sinistra, Tedeschi di testa lambisce il palo.

I commenti a caldo:

Fabio Lalli (capitano Francavilla): “Cerchiamo di fare sempre il massimo

il nostro obiettivo è quello della salvezza, lo tengo a precisare. I meriti

sono di tutti i giocatori che vanno a comporre questa rosa. Quelle poche

volte in cui il Martinsicuro si è reso pericoloso è stato su nostri errori,

sicuramente sarebbe stato un peccato perdere questa partita, siamo

riusciti a vincerla con tanta sofferenza, credo che ci stia tutta.
Vorrei

dedicare questa vittoria a due persone che sono molto vicine al nostro

spogliatoio che sono Maurizio e specialmente Luca Fusco che ha avuto

un intervento ieri, gli diciamo di tornare presto perché li aspettiamo tutti

quanti. La salvezza è il nostro primo obiettivo, una volta arrivati ai famosi

40 punti cercheremo di prendere quello che viene”.

Marco Di Paolo (difensore Martinsicuro): “Abbiamo incontrato una

squadra ostica non possiamo dire niente, è stata una sconfitta meritata,

non siamo entrati proprio in campo, però adesso da martedì dobbiamo

rimetterci in marcia. Il primo gol lo potevamo evitare perché abbiamo

perso una palla a centrocampo e alla fine siamo stati sfortunati anche con

un rimbalzo.
Senza questo gol che si poteva evitare potevamo chiudere

sullo 0-0 il primo tempo ed il secondo lo avremmo affrontato con un’altra

motivazione. Oggi non è stata una bella partita, dobbiamo tornare un

po’ umili e da martedì dobbiamo tornare sul campo per affrontare il

Miglianico domenica”.

Tabellino

Francavilla: Spacca, Di Sabatino, Mattia Galasso, Milizia, Giangiacomo, Di

Girolamo, Bottino (15′ st Storsillo), Proterra (44′ st michele Galasso), La

Selva (46′ st Fiore), Lalli, Ferri A disposizione: Del Rossi, Vitale, De Marco,

Conte Allenatore: Del Grosso

Martinsicuro: Perozzi, Di Natale (15′ st Ricci), Piunti, Antenucci (24′ st

Valentini), Di Paolo, Emilii, Tedeschi, Carboni, Travaglini (32′ st Porfiri),

Nepa, Fini A disposizione: Cinquegrana, Veccia, Piemontese, Tommolini

Allenatore: Vagnoni

Arbitro: Gregoris (sezione di Pescara)

Assistenti: Marrollo (sezione di Vasto) e Morgante (sezione di Avezzano)

Marcatori: 31′ pt La Selva, 24′ st Di Sabatino

Ammoniti: Michele Galasso (F) Di Paolo ed Emili (M)

Espulsi: nessuno

Note: angoli 5-6 recupero 0′ pt 5′ st

Guarda anche

A Giulianova presentate le tappe della Tirreno Adriatico in Provincia di Teramo

Il 7 marzo, la tappa Arrone-Giulianova. Il Sindaco Jwan Costantini: “ Un obiettivo centrato. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *