lunedì , 21 Settembre 2020

Critiche da ‘Città Storica: D’Alfonso, ‘polemiche penose e assurde’

D’Alfonso ricorda come con l’ordinanza n. 42 del 2014 abbia provveduto ad autorizzare l’accensione anticipata degli

impianti di riscaldamento esistenti sul territorio comunale, cinque giorni prima la data di

attivazione invernale degli impianti prevista il 1° novembre di ogni anno. “Tale decisione,

come specificato nell’ordinanza, è stata assunta a causa del brusco crollo delle temperature

nei giorni scorsi e su pressante richiesta delle istituzioni scolastiche, degli uffici pubblici e

privati e di numerosi cittadini della nostra Città”.

Il Primo cittadino poi nel ricordare come il giorno stesso in cui è stata emanata l’ordinanza, ossia il 27 ottobre, sono stati riaccesi i

riscaldamenti in tutte le scuole di Penne che ricadono sotto la competenza del Comune (asili

nido, materne, primarie e medie), ivi compreso l’asilo nido San Francesco in Via Guido

Rossa, dove gli impianti risultano perfettamente funzionanti.
“Sono inoltre già stati affidati

i lavori di ripristino della scuola materna S. Francesco -rimarca D’Alfonso- che è stata danneggiata nel luglio

scorso da un fulmine che si è abbattuto su di essa”.

Infine il sindaco vestino affronta la polemica che ha investito l’amministrazione circa la presenza sul territorio cittadino di una troupe televisiva russa che da alcuni giorni sta effettuando riprese nella Città “Non è

venuta a fotografare il sindaco e l’assessore D’Agostino -sottolinea D’Alfonso- chenon compaiono minimamente

nelle riprese, bensì a realizzare un documentario di 26 minuti con finalità turistiche sulle

bellezze storiche, artistiche e culturali e sui prodotti enogastronomici del territorio pennese.

Il sindaco poi ricorda come il documentario sarà trasmesso sul canale «My Planet» un canale che conta oltre 50 milioni

di telespettatori, e sul canale Russia 2, visto da 100 milioni di cittadini distribuiti in 80

regioni della Federazione Russa.
“Si tratta di una straordinaria opportunità di far conoscere

le risorse storico-culturali e i prodotti tipici di Penne ad un pubblico internazionale assai

ampio -specifica meglio il sindaco- e che potrebbe essere invogliato a visitare la nostra Città per ammirarne le bellezze

e assaggiarne i prodotti tipici di qualità.
Lo stesso scopo che l’amministrazione comunale

si è posto col filmato “Accendi il borgo”, dedicato a Penne e promosso dal Club dei

Borghi più Belli d’Italia, che sarà ripetutamente trasmesso in occasione dell’Expo 2015

a Milano.
Ritengo che anche un partito di opposizione come Forza Italia dovrebbe avere

a cuore lo sviluppo turistico della nostra Città e collaborare con idee e proposte a questo

obiettivo, anziché abbandonarsi a battutine da bar e a giudizi assai superficiali sull’operato

dell’amministrazione comunale”.

Guarda anche

Estate 2020: Hg chiude per ferie – VIDEO

Cari lettori di Hg news anche quest’anno ad agosto spegneremo lasciandoli alla polvere, computer, registratori, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − uno =