lunedì , 26 Ottobre 2020
Chieti : Pronto riscatto della Pallavolo Teatina dopo la sconfitta di Lanciano, che ha battuto per 3-1 la Virtus Orsogna facendo valere la “legge del Pala Leombroni” fino a qui fortino inespugnabile per le squadre avversarie.

Pallavolo Teatina – Virtus Orsogna 3-1

Un partita difficile per le ragazze di mister D’Arielli che dopo aver perso

il primo set, riescono a recuperare lo svantaggio, vincendo agevolmente

il match, portando a casa i tre punti. Una vittoria preziosissima in chiave

play-off che proietta le teatine al secondo posto in solitaria alle spalle

della Bcc San Gabriele Vasto, che tra due settimane sarà di scena al Pala

Leombroni. Intanto testa all’Altino, ultimo in classifica con zero punti:

avversario da non sottovalutare, per sfatare il tabù trasferta.

Tabellino

Pallavolo Teatina – Virtus Orsogna 3-1 (22-25,25-20,25-15,25-17)

Pallavolo Teatina: Agostino 15, Cocco 19, Merlini 9, Perna 11, Petraccia

(K) 5, Sambenedetto 1, Di Martile (L), Cirillo, Fachechi, Mammarella 2

Allenatore: D’Arielli

Virtus Orsogna: Di Bucchianico 2, Giangrande 6, Llupo 8, Scutti 5, Trentini

(K) 11, Uka 2, Rossetti (L), Caporale, Rossi 6, Santeusanio. N.e: Ferrante,

Primante Allenatore: De Angelis

Arbitri: Tosti (Castellalto) e Palma (Chieti)

Note: spettatori 100 circa, osservato un minuto di raccoglimento ad

inizio gara in ricordo di Lorenzo Costantini calciatore del Lanciano

recentemente scomparso.
Durata incontro 141 minuti (28′ primo set, 28′

secondo set, 23′ terzo set, 22′ quarto set).

Guarda anche

La sfida con il Mondovì: gli impavidi ritrovano i propri tifosi

Ortona. Dopo la prima in campionato (vinta per tre set ad uno con la Conad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − quattro =