mercoledì , 23 Settembre 2020

Pescara: Operazione di controllo e tutela del territorio

Le pattuglie sono state all’opera dalle 19 di sabato sera su tutto il territorio
cittadino, attive su vari fronti. In primis quello legato al rispetto
dell’ordinanza sul fenomeno della prostituzione, in virtù di cui abbiamo
potuto non solo ampliare il raggio d’azione, partendo da via della Bonifica,
fino ad arrivare alle altre zone della città toccate dal fenomeno, ma
ottenere anche riscontri prima mai registrati.

La Municipale ieri sera ha verbalizzato 12 prostitute e un avventore nelle
zone di via della Bonifica, via Muzi, via del Circuito e via Cavour.
Le
ragazze sono state identificate, si procederà d’ufficio alla verifica dei
dati a riscontro dei documenti forniti. Multato anche l’avventore.
L’operazione è stata interrotta da un maxi tamponamento nella zona di
Piazza Duca, che ha richiesto l’intervento delle pattuglie a disposizione.
Ma gli agenti hanno inoltre potuto operare oggi anche in zona San Donato,
dove sono state rimosse quattro auto sprovviste di assicurazione, due erano
carcasse bruciate.

«Si tratta di un bilancio, -fa sapere il municipio- che rimarca la grande attenzione
dell’Amministrazione alla sicurezza del territorio, una priorità sin dal
primo momento. Stiamo cercando non solo di rendere più evidente questa
attenzione, ma anche di rispondere alle tante istanze che ci arrivano dai
cittadini, con una particolare attenzione alle periferie dove alcuni
fenomeni sono più sentiti di altri».

«Visti i risultati -ha commentato l’Assessore alla Polizia Municipale
Adelchi Sulpizio- cercheremo di espandere ancora di più l’azione, grazie
anche alla serietà con cui gli agenti si sono messi a disposizione e ci
consentono di giocare un ruolo più concreto nella costruzione di una città
più vivibile oltre che più sicura» .

Guarda anche

Di Marzio (Confartigianato) “dopo gli Alpini, Banca d’Italia e altre, anche Camera di Commercio lascia Teramo”

Teramo – «La CONFARTIGIANATO Teramo ha lottato dall’inizio per evitare di regalare la Camera di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + dodici =