giovedì , 29 Luglio 2021

Barriere architettoniche sulla strada parco: commissione congiunta Infrastrutture e Politiche sociali

I lavori di oggi fanno seguito al sopralluogo avuto dalle due commissioni il 21 gennaio scorso con il rappresentante dell’associazione Carrozzine Determinate, Claudio Ferrante, presente anche oggi, che ha mostrato le maggiori criticità del tracciato.

Al tavolo con i consiglieri è stato invitato stavolta il sottosegretario della Giunta Regionale Camillo D’Alessandro, il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore al Sociale Giuliano Diodati, Ferrante, Pierluigi D’Angelo della Federazione Paraolimpica Italiana sezione di Pescara e Marcello Antonacci, presidente dell’Unione Ciechi di pescara.

D’Alessandro ha ascoltato il report sulle priorità segnalate e si è impegnato in quanto Regione a ridiscuterle su un tavolo con la Gtm, affinché si possa agire e rendere l’eliminazione delle barriere un traguardo da realizzare al più presto.

“E’ stato un confronto più che costruttivo – riferisce il presidente della Commissione Infrastrutture Francesco Pagnanelli – perché la Regione non solo ha riconosciuto la gravità della situazione, ma si è detta disponibile ad agire.

A breve, al massimo entro un paio di settimane, convocheremo una Commissione straordinaria pomeridiana che aprirà un tavolo di lavoro per agire sul progetto e a cui parteciperà la Regione con Camillo D’Alessandro, la Gtm con il presidente Michele Russo, insieme a tutte le associazioni che operano sulla disabilità, oltre a sindaco e al vicesindaco Del Vecchio che ha la delega alla Mobilità. Vogliamo immaginarlo come un tavolo operativo, che consentirà di calendarizzare lavori e tempi degli interventi”.

“Arrivare a una mappatura della situazione generale della città sarà difficile, ma è un’impresa che dobbiamo intraprendere – aggiunge il presidente della Commissione Politiche Sociali Tonino Natarelli – quello che abbiamo avviato oggi è già un grande risultato che vogliamo ottenere fino in fondo, in modo che non vengano impiegate male delle risorse che in tempi di crisi risultano preziosissime e affinché ciò che è capitato sulla strada parco non capiti più sul territorio di Pescara”.

Guarda anche

L’AQUILA CENTRO STORICO: D’ANGELO-DUNDEE (CAMBIAMO), “AGGIUSTARE CRITICITA’ TENENDO FERMO L’OBIETTIVO”

L’Aquila – “In tutte le città con centri storici di pregio le isole pedonali sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 2 =