venerdì , 17 gennaio 2020
Home » Polis » Aziende » Alta velocità, la Cna: sul binario giusto la visita a Bruxelles di D’Alfonso

Alta velocità, la Cna: sul binario giusto la visita a Bruxelles di D’Alfonso

«l’annunciata visita nella nostra regione, del commissario Ue Violeta Bulc, -commenta la Cna regionale- muove

nella giusta direzione dell’integrazione dell’Abruzzo nei processi che contano, in

Europa, sul trasporto veloce di persone e merci, a partire alla rete Ten-T e più in

generale sulla dotazione infrastrutturale».

A detta dell’associazione presieduta da Italo Lupo e diretta da Graziano Di Costanzo, si

apre – grazie all’incontro che ha visto protagonista, nella capitale dell’Unione europea,

assieme a D’Alfonso anche il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini – è ora davvero

possibile riaprire il dossier sulla partecipazione abruzzese al progetto Alta velocità,

colpevolmente trascurato dalla Giunta regionale precedente, scarsamente protagonista

a livello nazionale e comunitario su alcune delle principali partite dedicate al futuro

dell’Abruzzo e alla sua partecipazione ai processi di costruzione delle reti europee».
«Il

rientro a pieno titolo dell’Abruzzo nelle strategie adriatico-ioniche che contano –

conclude la Cna, che con D’Alfonso terrà un incontro il 4 marzo prossimo, mercoledì,

nella sede della confederazione artigiana, a Pescara, alle ore 18,30, anche sulle

strategie di integrazione nella macro regione – non può che essere salutato con favore

da un’associazione che di questa visione, da anni, ha fatto la propria bandiera».

Guarda anche

Export abruzzese in affanno, bene solo mezzi di trasporto e alimentari

Il made in Abruzzo perde tra gennaio e settembre 93 milioni. Con un crollo delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − sedici =