mercoledì , 2 Dicembre 2020

A Chieti presentato il cartellone del Maggio Teatino

Oltre 100 eventi, organizzati con la partecipazione di Enti e di associazioni cittadine che, per l’occasione, hanno regolarmente partecipato alla selezione di un avviso pubblico, si susseguiranno nel capoluogo teatino con il preciso intento di valorizzare la storia e il patrimonio della città e quello delle tradizioni del Maggio Teatino.

Nel giorno dei festeggiamenti del Santo Patrono di Chieti, piazza San Giustino, l’11 maggio, si animerà con la grande musica ed in particolare con il concerto della giovane cantante Deborah Iurato, vincitrice della tredicesima edizione del talent di Maria De Filippi “Amici”.

Proseguendo nel segno del dialogo intergenerazionale, per il secondo anno consecutivo verranno realizzate manifestazioni in grado di stimolare i più giovani a vivere in modo sostenibile e consapevole il centro storico cittadino e la storia di Chieti, attività promosse grazie alla sinergia con gli Assessorati allo Sport e Politiche Giovanili e alla Pubblica Istruzione e che si affiancheranno a quelle che, per definizione, appartengono alla più autentica tradizione locale.

Il cartellone, suddiviso per aree tematiche, prevede la ripartizione in: Cultura, Tradizione, Solidarietà e Scuole, Grandi Eventi, Sport.
“Questa rassegna – ha spiegato il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – si faceva anche nell’800 quando venivano dedicate più giornate ai festeggiamenti per il Santo Patrono. Continua questa tradizione con più di 100 eventi tra manifestazioni culturali e sportive. Questa storia coinvolge parecchie persone. Molte manifestazioni le abbiamo volute concentrare nei giorni dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono per dare modo a tutti di partecipare, soprattutto con la musica. Come sempre c’è il grande coinvolgimento delle associazioni nel cartellone del Maggio Teatino. Quest’anno con la presidenza di Angelone è avvenuto tutto con la massima attenzione. Non si regalano più soldi ad amici che fanno la campagna elettorale, ma si fanno dei bandi e c’è una graduatoria che dice quali sono i progetti che sono più vicini al Maggio Teatino. Ci sono tanti eventi sportivi tra cui Yes we run, legato alla donazione degli organi che è un tema che stiamo seguendo da vicino per sensibilizzare la città. C’è il solito coinvolgimento delle scuole e la Festa dei Popoli. Il tutto si chiuderà nella prima settimana di giugno in coincidenza con il Corpus Domini con l’Infiorata e la suggestiva Processione. Questa rassegna era molto costosa a livello economico, anche noi il primo anno abbiamo speso circa 17 mila euro e la rassegna non corrispondeva alle attese. Adesso abbiamo più di 100 eventi con il tutto al costo di circa 90 mila euro, abbiamo abbattuto i costi senza intaccare minimamente la qualità degli eventi. Gli eventi sono un elemento molto importante per la città sa per la parte alta che per la parte bassa, si può vivere di eventi”.

Guarda anche

Museo delle Genti, il baritono Matthias Ludwig al terzo evento della mostra di Lucio Rosato

Pescara – Sarà una voce splendida, quella del baritono Matthias Ludwig, a chiudere i tre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 2 =