sabato , 24 Ottobre 2020

Open Lazzaroni di Tennis a Chieti, giù il sipario sulla seconda edizione

Partecipazione massiccia e tabellone “intasato” con ben 232 maschi e 64 donne impegnate nei 18 giorni di grande tennis. Alla fine la vittoria in campo maschile è andata al marsicano Enrico Iannuzzi, tesserato per il CT L’Aquila che in finale ha superato (6-4, 6-4) il teramano Giorgio Ricca. Iannuzzi in semifinale aveva avuto la meglio sul teatino Roberto Palpacelli mentre Ricca aveva battuto Gianluca Di Nicola, vincitore dell’edizione numero uno datata 2014.

In campo femminile pronostici della vigilia confermatissimi con la vittoria di Alessia Camplone, tesserata per il CT Eur di Roma ma teatina d’adozione considerato che da quest’anno si allena proprio presso il Circolo Tennis Chieti. In finale la Camplone ha avuto la meglio sulla marchigiana Greta Ceccomori del CT Porto San Giorgio (4-6, 6-3, 6-4).

A presenziare alle finalissime, in mezzo al numeroso pubblico accorso, anche il Presidente regionale abruzzese della Fit Luciano Ginestra che ha premiato i vincitori nella cerimonia conclusiva (presente anche il patron della Lazzaroni, sponsor dell’evento, Nico Iannamico) che ha visto come prosieguo una grande festa tenutasi presso il Circolo Tennis di Piana Vincolato fino a tarda notte.
Appuntamento, con l’Open Lazzaroni fissato al prossimo anno mentre per quanto riguarda le attività del Circolo Tennis Chieti di Piana Vincolato il momento delle vacanze è ancora lontano: venerdì prossimo 15 maggio infatti prenderà il via lo storico “Palio cittadino di tennis”, giunto alla 24° edizione. Si tratta di uno degli appuntamenti di richiamo del Maggio Teatino.

Guarda anche

Il Villa 2015 supera 1-0 il Pontevomano VIDEO

Francavilla al Mare. Secondo successo in campionato per il Villa 2015 che supera tra le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + cinque =