venerdì , 5 Marzo 2021

Centro CRA-OLI a rischio chiusura, comune angolano chiede attenzione.
Florindi interviene sulla paventata chiusura del centro

Il centro ora è soggetto a un piano di riorganizzazione, in via di rielaborazione, a opera del commissario straordinario che prevederebbe un trasferimento delle attività fuori regione e la chiusura della sede angolana.

Il primo cittadino, con una nota indirizzata al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e Forestali, al sottosegretario Giuseppe Castiglione, alla Senatrice Federica Chiavaroli, al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, al presidente della provincia di Pescara, Antonio Di Marco, all’assessore Dino Pepe e a tutti i sindaci della Provincia di Pescara, sottolinea la vicinanza del comune angolano ai dipendenti chiedendo quindi la giusta attenzione per evitare la chiusura, salvaguardare i posti di lavoro e lasciare sul territorio un centro di ricerca delle scienze agrarie importante.

Guarda anche

Teramo, riapre la rampa di Cartecchio

Teramo – La società Strada dei Parchi, nel primo pomeriggio,  ha informato il vicesindaco e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 2 =