sabato , 27 Febbraio 2021

Open Internazionale di Scacchi. Giro di boa al torneo del Salinello Village

Ma non ci sono solo gli scacchi ad animare il soggiorno di questi giocatori provenienti da ben 13

Paesi: il bel tempo di questi giorni ha permesso loro di godere della splendida spiaggia interna al

Villaggio e delle strutture sportive e di intrattenimento; il tutto all’altissimo livello già raggiunto

dalla sala polivalente che ospita le scacchiere su cui, poi, quotidianamente i protagonisti si

scontrano.

La direzione tecnica del torneo è firmata Accademia Internazionale di Scacchi, società sportiva che

organizza tornei in tutta Italia e che alla guida del suo AD Roberto Mogranzini da anni sta

promuovendo la disciplina sportiva scacchistica in tutto il Paese e all’estero.

Uno dei vari motivi di fregio di questo evento è l’aver appoggiato il progetto della Federazione

Internazionale di Scacchi femminile (WOM) nel sostenere un’esperienza di formazione e viaggio

per quattro ragazze provenienti dal Latinoamerica, le quali inizieranno proprio da questo torneo

una tournée di due mesi in giro per l’Europa alla conquista del titolo di campionesse.

La classifica provvisoria del torneo principale, che per diritto di cronaca va riportata, vede al primo

posto il Grande Maestro di scacchi russo Nikita Maiorov (numero uno anche del tabellone ad inizio

torneo), seguito dall’olandese Jan Sprenger e dall’orgoglio nazionale Danyyil Dvirnyy.
Nell’Open B

(di categoria inferiore rispetto al precedente) dirige la classifica il torinese Mauro Di Chiara, con a

seguito il teramano Emiliano Bruni e il romano Tribuiano Renato.

Guarda anche

Buon anno nuovo da Hg news.it

Carissimi lettori, anche quest’anno interrompiamo per qualche giorno la pubblicazione delle notizie, riprenderemo presto, prestissimo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 12 =