giovedì , 9 Dicembre 2021

Polizia a Montesilvano: Gallerati ‘dieci anni per capire che a Montesilvano non ci sarà mai un commissariato’

Nel 2005, a sei anni dall’istituzione di una Compagnia Carabinieri (da allora, nessun altra in Abruzzo), si pensò bene di spendere ogni migliore energia per implementare la presenza di Forze dell’Ordine a Montesilvano. Alti rappresentanti politici ed istituzionali ottennero l’apertura (come altri sulla costa) del “Posto di Polizia” stagionale, in locali opportunamente concessi dal Comune.



Non si può negare che allora in molti pensavano che si trattasse di attività prodromica alla stabilizzazione annua di questo nuovo ufficio. Né qualche avveduto sindacalista di categoria non nascondeva la recondita ambizione, condivisa da alcuni Sindaci miei successori, di porre le basi per la formale, conseguente autorizzazione ministeriale volta all’apertura di un Commissariato di P.S., nella ormai quarta città abruzzese per densità demografica.



Se da un lato, la decennale presenza in loco di Ispettori ed Agenti di Polizia, ha consentito il privilegio di un equipaggio della “volante” dedicato al nostro territorio, è oggi realistico pensare che l’originario progetto di un ufficio stabile della P.S. a Montesilvano, fosse “ab origine” claudicante e poco motivabile per la stessa città ed il suo bacino.



Direttive ministeriali datate e le recenti politiche governative sul contenimento della spesa pubblica, avrebbero dovuto meglio far riflettere i protagonisti di incessanti richieste in roboanti conferenze stampa in estate ed oltre: lo Stato tende a razionalizzare risorse ed energie “in campo”.



Magari potenziando i presidi storicamente presenti (L’Arma è a Montesilvano dal 1927).



Altra cosa, sarebbe stato poter insistere sull’ipotizzato ed assentito programma (Prefettura e vertice della Specialità) di spostamento del Distaccamento di Polizia Stradale di Penne (pare destinato a soppressione) a Montesilvano, in immobile di proprietà comunale (progetto approvato nel 2002) in via Costa-zona uscita della circonvallazione ANAS.



Avrebbe potuto, conseguentemente, ospitare anche un Posto di Polizia; a Montesilvano?



Dopo le sedi concesse da quel Comune a Capitaneria di Porto-Guardia Costiera (2001), Corpo Forestale dello Stato (2003), Vigili del Fuoco (1999) e persino un’area demaniale in arenile a Guardia di Finanzia (progetto mai cantierato).



Questioni di vedute e strategie per la sicurezza territoriale alquanto diverse.
Renzo Gallerati

Guarda anche

Covid-19: chiusi i Centri per l’impiego di Chieti e Pescara

Pescara – Su disposizione del direttore del Dipartimento Lavoro è stata differita al 6 dicembre 2021 la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =