giovedì , 20 febbraio 2020
Home » Focus » News » Sistemazione edifici scolastici, tre classi vanno in Via Alento a Santa Teresa e tre a Caprara
Spoltore : Tre classi della scuola primaria di Santa Teresa verranno collocate nei locali di proprietà comunale, siti in Via Alento a Santa Teresa, sede della Direzione Didattica, che verrà così trasferita nell'edificio di Via Nora. L'ubicazione di tali classi era inizialmente prevista nel plesso di Caprara, dove ne vanno solo tre e non più sei.

Sistemazione edifici scolastici, tre classi vanno in Via Alento a Santa Teresa e tre a Caprara

Le due pluriclassi della stessa scuola di Caprara rimangono nella loro originaria ubicazione, all’interno dell’edificio destinato alla primaria. E’ quanto prevede un atto di indirizzo del Sindaco Luciano Di Lorito, emanato dopo vari incontri, in cui il primo cittadino, si è confrontato, assieme ad altri amministratori, tra i quali l’Assessore al Patrimonio Lorenzo Mancini e il consigliere Edoardo Diligenti, con la Dirigente scolastica Anna Maddalena Belcaro e la Direttrice dell’Ufficio Scolastico Provinciale Rita Vitucci. Tali riunioni hanno visto anche l’attiva partecipazione della consulta di frazione di Caprara, presieduta da Bruno Ortense.

La delocalizzazione delle classi si è resa necessaria a seguito dei lavori di miglioramento sismico che interessano la scuola primaria di Santa Teresa. “Quest’ultima soluzione, raggiunta grazie alla disponibilità della dirigente Belcaro, consente di andare incontro alle istanze delle famiglie (che hanno espresso forti criticità nei confronti della prima ipotesi di sistemazione), di collocare le aule all’interno di uno stesso territorio e di risparmiare sul trasporto scolastico – ha sottolineato il Sindaco.
L’Amministrazione comunale ha gestito tali trasferimenti, in collaborazione con le istituzioni scolastiche e il Comitato ‘Caprara Attiva’, cercando di limitare gli inevitabili disagi che una situazione del genere comporta. Dopo una prima ipotesi, abbiamo ripensato a una sistemazione più adeguata, nell’interesse della scuola, dei ragazzi e dei genitori.
Ad ogni modo, mi preme ribadire quanto sia importante non compromettere l’attività didattica e formativa degli alunni e allo stesso tempo garantire ambienti idonei e sicuri ai nostri figli”.

Guarda anche

La Tombesi piega 2-1 il Buldog Lucrezia al termine di una partita dura ed equilibrata

Ortona. Era fondamentale vincere, per allontanarsi definitivamente dalla zona playout e tenere viva la speranza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 19 =