lunedì , 19 Aprile 2021

Trofeo Mtb Cologna Spiaggia, Mirco Catone ritorna al successo

La parte organizzativa è stata affidata al Pedale Colognese di Pietro Bartolacci che ha allestito un percorso da cross country sviluppato in 5 giri per complessivi 26 chilometri e 550 metri di dislivello, non eccessivamente duro ma ottimo per le ultime pedalate di fine stagione.

Subito dopo la partenza sono rimasti in quattro a condurre la gara con Mirco Catone (Bike Pro Bottecchia), Pierluigi Quadrini (Bikers Racing Club), Alessandro Dell’Orso (Team Cycling Iachini) e Massimiliano Di Sabatino (Rampiclub Val Vibrata). Dopo due giri Catone e Quadrini hanno allungato e alla quarta tornata Catone ha aumentato ulteriormente il ritmo, riuscendo a tagliare il traguardo da solo riassaporando la gioia della vittoria dopo uno stop di un anno causa un lungo infortunio.

Il podio è stato completato da Quadrini che ha tagliato da solo il traguardo a un paio di minuti da Catone mentre l’altro ex compagno di fuga Dell’Orso è giunto a tre minuti.

Oltre a Catone (A3) e Dell’Orso (A2), primati di categoria ad appannaggio di Danilo Pelusi (Team Go Fast) tra gli A1, Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L’Aquila) tra gli A4 e la polivalente Paola Piattelli (Bike Pro Bottecchia) tra le donne.

A seguire un sontuoso pasta party e la cerimonia di premiazione che, in aggiunta ai numerosi riconoscimenti individuali (per i primi dieci di ciascuna categoria), prevedeva anche una lotteria ad estrazione riservata agli stessi partecipanti, a ciascuno dei quali era abbinato un biglietto.

Soddisfazione per l’organizzazione del Pedale Colognese di concerto con lo staff della Uisp Lega Ciclismo Abruzzo&Molise (che ha curato e redatto le classifiche di gara), con il sostegno dei partner GLM Componenti Meccanici, Mta Service, Fabrizio Malatesta-Commercio Prodotti Ittici, Comart Metalmeccanica, Santucci&Di Silvestre Impianti Idroelettrici e Lido Paradiso, con il supporto della Protezione Civile di Roseto, dei Nonni Vigili e dei volontari dell’Asd Pedale Colognese che hanno presidiato per intero il circuito di gara nella più totale sicurezza.

Anche in questo finale di stagione il Team Go Fast ha fatto vedere di che pasta è fatto riuscendo a cogliere tanti podi nella recente domenica dedicata alla strada con la Granfondo Cuore d’Abruzzo a Cepagatti, organizzata magistralmente dalla Uisp Pescara, e nella mountain bike a Cologna Spiaggia, ospiti degli amici del Pedale Colognese di Pietro Bartolacci che hanno allestito una gara cross country al top come organizzazione, percorso e logistica.

Nel giorno di gloria di Mirco Catone (Bike Pro Bottecchia), il Team Go Fast sulla bici fuoristrada ha raccolto piazzamenti illustri con Danilo Pelusi e Daniele Pallini che si sono piazzati rispettivamente primo e quinto di categoria tra gli A1 mentre Enzo Pierabella ha colto un buon quinto posto tra gli A4.

La sfortuna ha voluto che proprio durante la gara si sia infortunato il dinamico presidente del Andrea Di Giuseppe: da parte di tutti i compagni di squadra e gli addetti ai lavori del ciclismo, i migliori auguri di pronta guarigione per colui che quest’anno ha dedicato veramente anima e corpo alla crescita del team.

Il rosso e nero del Team Go Fast si è fatto notare anche nella manifestazione granfondistica in circuito tra Alanno, Nocciano e Cepagatti con il terzo posto ad appannaggio di Aurelio Di Pietro, il sesto di Edoardo Malatesta e il diciannovesimo di Pierpaolo Addesi.

Il calendario di questo mese di ottobre propone l’appuntamento clou di fine stagione con Lu Callarò a Torano Nuovo con l’obiettivo di andare a caccia della 25° vittoria assoluta dell’anno.

Il Team Go Fast potrà ancora dare prova della sua compattezza e del suo spirito di squadra grazie al supporto materiale dei partner Hotel-Ristorante La Baia del Re, Oslv, Autotrasporti Rattenni, Cobas, Europa Ovini di Gabriele Marchesani, Carpenteria Italica, Alimentha, Autospurgo Tritelli, Centro Stampa Morlacchi, La Città-Quotidiano d’Abruzzo, Forno Di Marzio, Agip Roseto, Iceim, A&G Autotrasporti, Gls, Free Bike Chieti Scalo, De.Ma. Assicurazioni, Bar Canoa e Centro Pilates.

Guarda anche

Includere con il lavoro, bilancio positivo di Apl Cna sui tirocini per gli stranieri

Avviati in 34 con “Puoi”. Destinazioni principali manifattura, agricoltura, alloggio e ristorazione  PESCARA – Trentaquattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 4 =