giovedì , 18 ottobre 2018
Home » Focus » News » Il Movimento 5 stelle dopo l’allarme sullo stato delle case dell’acqua nel Lazio, chiede quale sia la situazione a Montesilvano

Il Movimento 5 stelle dopo l’allarme sullo stato delle case dell’acqua nel Lazio, chiede quale sia la situazione a Montesilvano

Montesilvano : «Abbiamo protocollato una interrogazione urgente al Sindaco e agli assessori e dirigenti competenti per accertare la corretta manutenzione degli erogatori di acqua potabile (cosiddette Case dell’Acqua) installati nel 2013 sul territorio comunale». Ad annunciarlo è il gruppo consiliare di Montesilvano del M5S.

I Pentastellati fanno sapere come a seguito di alcune recenti inchieste giornalistiche, ed in particolare della puntata di domenica 15 novembre 2015 della trasmissione televisiva ‘’REPORT”, abbiano ricevuto richieste, da parte di molti cittadini, di informazioni e rassicurazioni sulla corretta manutenzione e sull’assenza di contaminazioni o agenti inquinanti nell’acqua erogata dagli impianti in oggetto.

«L’inchiesta della Gabanelli ha sollevato il problema della presenza di arsenico in concentrazioni elevate e di cariche batteriche nell’acqua erogata da distributori pubblici in diversi comuni nel Lazio, -spiegano i consiglieri 5 stelle- causato da scarsa o comunque non sufficiente manutenzione e sostituzione dei filtri; (va detto che i casi denunciati dalla trasmissione in questione non hanno riguardato la società operante in Montesilvano (Proacqua Group srl).

Nell’interrogazione chiediamo quindi di sapere se sono state effettuate analisi chimiche recenti che attestino che l’acqua erogata dai distributori non sia in alcun modo alterata da agenti esterni o cariche batteriche e conservi i requisiti di potabilità»

Tra le richieste dei 5 stelle chiarimenti sugli obblighi previsti dal contratto con la ditta che a Montesilvano si occupa della manutenzione delle casette, ovvero se ha provveduto ad acquisire le necessarie autorizzazioni sanitarie previste ed a segnalare all’ASL competente la presenza e l’installazione dei distributori, per consentire l’analisi dell’acqua erogata.

I grillini chiedono anche se è stata trasmessa al Comune la scheda ‘’analisi del rischio” e la valutazione della contaminazione microbiologica di superfici en attrezzature e se è stato redatto e trasmesso il piano di autocontrollo atto a garantire il prelievo e l’analisi dell’acqua erogata secondo i tempi e le modalità previsti; se sì, quali sono tali tempi e modalità; E ancora,

la ditta, ha redatto e trasmesso copia dei rapportini degli interventi eseguiti agli impianti; se sì, quanti e quali interventi sono stati effettuati? E se essa abbia provveduto alla sostituzione periodica dei filtri e delle lampade UV antibatteriche.

«Ci auguriamo naturalmente che nella nostra città i distributori eroghino acqua chimicamente e biologicamente pura. Tra i nostri compiti -concludono i consiglieri 5 stelle-c’è sicuramente quello di effettuare attività costante di controllo e vigilanza sul territorio, perché è ciò che ci chiedono i cittadini. Auspichiamo che anche l’Amministrazione comunale faccia altrettanto».

Guarda anche

Alla pugna! da Montesilvano a Soncino per l’Assedio alla Rocca

Montesilvano - La Compagnia del Lupo Errante, gruppo di rievocazione storica del XIII secolo con sede a Montesilvano, concluderà la propria stagione rievocativa a Soncino in provincia di Cremona nel prossimo week end del 6 e 7 Ottobre con l’evento di living history «Assedio alla Rocca: la rievocazione storica Castrum Soncini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 11 =