venerdì , 4 Dicembre 2020

Furie double face, 20′ perfetti e poi il crollo

Allegretti, Armwood e Abbott giocano in attacco come fenomeni e tutti difendono allo spasimo, concedendo ai locali la miseria di 24 punti in 20′. Quando Piazza centra la tripla che chiude la seconda frazione sembra proprio che la prima vittoria esterna sia ampiamente a portata di mano dei teatini. Ma ciò che accade nei primi cinque minuti del terzo quarto ha dell’incredibile, un esoterico 19-1 rovescia la partita e sposta l’inerzia della gara. La Proger si disfa senza opporre resistenza e Inizia qui un calvario che progressivamente sgretola ogni fiducia negli uomini di Galli. Ci sarà tempo in settimana per capire le ragioni di questo crollo ma bisognerà farlo in fretta perché il calendario non offre scorciatoie alle Furie: Domenica arriva la blasonatissima Treviso e si dovrà affrontarla senza tremori e paure di sorta. Importante in questa fase critica stringersi tutti intorno alla squadra per sostenerla e supportarla.

ORASI’ RAVENNA Vs PROGER CHIETI:(9-17,15-24,30-12,14-9)68-62

CHIETI: Abbott 13 – Allegretti 11 – Sergio 6 – Monaldi 9 – Armwood 16 – Piazza 5 – Marchetti – Sipala – Piccoli 2 – Vedovato.
Coach:M.Galli

RAVENNA: Smith 14 – Deloach 21 – Malaventura 5 – Casini 7 – Masciadri 9 – Cicognani – Rivali – Raschi 8 – Manetti – Smorto 4 – Seck – Salari.
Coach:A.Martino

Guarda anche

Pescara, esonerato Massimo Oddo

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Massimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − tredici =