domenica , 7 Marzo 2021

Montesilvano, affidata la gestione della farmacia comunale

«Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno – di aver portato a termine questo progetto. La farmacia ha rappresentato una continua perdita economica che ha superato i 720 mila euro protraendosi per ben 10 anni. Solo nel 2014 – ricorda il primo cittadino – la farmacia ha registrato una perdita di circa 150.000 euro. Tali perdite non consentivano l’erogazione di alcuni servizi che con la nuova gestione potranno essere ripristinati.
Oggi, invece, diventerà una risorsa per il Comune, consentendoci di mettere un importante tassello nel grande progetto di risanamento che stiamo portando avanti sin dal primo giorno del nostro insediamento».

Molto entusiasta si è detta la dottoressa Tiberio, che lunedì aprirà al pubblico la sua farmacia. «Ho intenzione – ha affermato – di potenziare tutti i servizi che solo una farmacia comunale può offrire, come ad esempio la vendita del latte al prezzo di costo, la misurazione della pressione gratuita.
Voglio ripristinare la consegna dei farmaci a domicilio. Ho il vantaggio di poter contare sulla collaborazione delle due dipendenti che conoscono perfettamente quella farmacia e tutto il territorio per strutturare al meglio i servizi da offrire e quindi garantire una buona qualità a tutti i cittadini».

La farmacia verrà gestita per 9 anni a fronte del canone annuo di 68.994 euro, più un canone variabile pari all’1% della dichiarazione IVA relativa all’anno precedente e, quindi dell’importo complessivo minimo annuale di € 77.304 €.

Guarda anche

Revoca a Buttari, solidarietà all’ex assessore dalle Donne Democratiche della Provincia di Chieti

Chieti – «Abbiamo appreso con grande stupore, in data 2 marzo, la revoca dell’incarico di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + tre =