domenica , 16 Maggio 2021

Piano spiaggia: Acerbo (PRC) “sindaco e Del Vecchio danno i numeri”

Acerbo rimarca come siano decine le concessioni che potranno ampliare dimensioni andando a chiudere definitivamente la vista mare e commenta “Altro che 0,51%”-

«Se ci aggiungiamo poi l’effetto delle altre norme che eliminano obbligo rimozione recinzioni e strutture mobili l’effetto è disastroso.

Invece di prendere in giro la cittadinanza –commenta il coordinatore PRC– abbiano almeno la decenza di difendere le proprie proposte dicendo la verità.

E’ davvero incredibile la faccia tosta con cui si nega l’evidenza. Offensiva verso cittadini e associazioni che hanno presentato circostanziate osservazioni e la richiesta di ritirare un piano sbagliato.

Invece di pensare a come ampliare l’edificazione della spiaggia Del Vecchio e Alessandrini si dedicassero alla questione dell’inquinamento che la prossima estate Pescara rischia di nuovo di rimanere non balneabile per lunghi tratti di costa. 

Noi insistiamo con la campagna #iovogliovedereilmare e invitiamo cittadini, sindacati, associazioni ad aderire mandando una mail a: iovogliovedereilmare@gmail.com».

Guarda anche

A Pescara la biodiversità riconquista una città: a sorpresa due tra le piante più rare d’Abruzzo

La Camomilla delle spiagge e la Soldanella di mare, hanno ricolonizzato la spiaggia di Pescara. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 6 =