sabato , 25 Settembre 2021

Azienda Speciale, nuovo Cda: l’ex consigliera Di Tullio solleva perplessità su una nomina e quote rosa

«Come potrete constatare, tra i nominati c’è il Sign. Fuschi Guido –scrive la Signora Di Tullio – che, come si evince dalla Delibera della Giunta Comunale (atto n. 234 del 7/12/2015),  è in causa con l’Azienda Speciale per danni subiti dal figlio».
L’evento della controversia porta la data 28.05.2012  avvenuto su un pulmino del Comune di Montesilvano e il cui servizio era gestito dall’Azienda Speciale.

Per l’ex consigliera d’amministrazione dell’Azienda speciale « il Sign. Fuschi non può essere nominato consigliere d’amministrazione dell’Azienda Speciale, contro cui ha promosso una causa per risarcimento danni, per evidente conflitto di interessi» e ricorda come l‘art.6 comma 3 dello Statuto dell’Azienda Speciale dei Servizi Sociali di Montesilvano reciti “non possono ricoprire la carica di membri del Consiglio di amministrazione coloro che siano in lite con l’azienda“.

Di Tullio poi solleva la questione della presenza di una sola donna nel nuovo Cda, “nel precedente consiglio  di amministrazione  di cui ero parte,–spiega– il numero delle quote rosa era 3”.

Guarda anche

PROLUNGATA LA CHIUSURA DELLA SPIAGGIA ACCESSIBILE DI MONTESILVANO

Montesilvano – L’amministrazione comunale, dopo le numerose richieste arrivate dai residenti e dai turisti, ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 1 =