domenica , 5 Febbraio 2023

Montesilvano, lavori in Piazza Diaz, Scorrano (PD) “chiusi gli scavi con pezze di asfalto al posto dei sampietrini“

Montesilvano – A intervenire polemico sulle modalità di ripristino ai lavori di potenziamento della linea elettrica in piazza Diaz, è l’ex consigliere PD. Daniele Scorrano, che commenta “non c’è peggior cieco di chi non vuole vedere”. 

L’Enel, tramite ditta incaricata,  in queste settimane sta provvedendo a potenziare la linea di energia elettrica proprio d’avanti il Municipio di Montesilvano effettuando interventi nel sottosuolo con una nuova tubazione.  “Ma cosa accadrà – si domanda preoccupato l’esponente PD – ai sampietrini tipici di questa area stradale e pedonale, una prima risposta negativa la possiamo purtroppo ammirare proprio sull’attraversamento pedonale in Piazza Diaz e Via Muzii”.

Nel riferirsi alla situazione, l’ex consigliere scrive “Come sempre quando non c’è il gatto i topi ballano, questo è quanto mi diceva mia nonna, ma se le danze del mancato rispetto all’Istituzione Comunale si manifestano proprio davanti agli occhi di tutti ed in particolar modo davanti la piazza del Municipio”.

Scorrano sottolinea che “Invece di ripristinare l’attraversamento pedonale con il decoro urbano trovato ovvero sampietrini bianchi e grigi, l’impresa edile incaricata dall’Enel ha fatto i suoi scavi per poi mettere una pezza d’asfalto che di certo non è un bel vedere”.

“Se questo accade proprio davanti il Municipio, – aggiunge Scorrano – posso ragionevolmente pensare che in altri luoghi i lavori che si effettuano sul territorio di Montesilvano sono effettuati senza il minimo controllo.
Sindaco Maragno e Amministratori di Centro Destra posso essere allarmato su quanto accaduto, posso Assessore Vaccaro responsabile del Decoro Urbano sollevare forti dubbi  sull’operato di qualche controllore politico-amministratore, posso Assessore Cozzi  con delega ai Lavori Pubblici ravvisare una palese cecità amministrativa, posso Assessore Parlione con delega alla Pubblica Istruzione che quanto accaduto davanti la scuola elementare Fanny non l’ha per niente interessata, posso Assessore De Vincentis con delega alla Valorizzazione dei Beni Comunali pensare che ha dimenticato di ricordare che le strade comunali sono un patrimonio della città e vanno custodite e controllate, posso Assessore Cilli con delega alle Manutenzioni e Servizi che coloro che fanno interventi stradali a prescindere se in modo diretto o indiretto su proprietà comunali vanno seguiti e monitorati”.

“Su una Giunta di 7 Assessori più il Sindaco e 15 consiglieri di Maggioranza di Centro destra – continua polemico Scorrano –  possibile che nessuno si sia accorto dei lavori davanti al Municipio senza il minimo controllo, certamente non è un caso di vita o di morte, ma se le cose semplici non si portano in favore dei cittadini figuriamoci le programmazioni più articolate.
Mi auguro che si prendano provvedimenti immediati e che finisca questo far west dei lavori senza controllo, e poi “chi si è visto si è visto” e a farne le spese sono sempre i cittadini”.

“Sindaco – conclude – invece di pensare al Controllo di  Gestione, che di sicuro è un obbligo di legge e va attuato, si impegnasse un po’ di più nelle cose semplici e della quotidianità, questa città ne ha molto bisogno, i proclami della campagna elettorale sono finiti da molto tempo, i problemi e i fabbisogni di questa città sono identici a quelli della precedente Amministrazione di Centro Sinistra interrotta nel suo operato prematuramente, a cui l’allora opposizione di cui faceva parte non concedeva ne sconti e ne abbuoni, del suo operato Sindaco Maragno per adesso non ho visto tutta questa esplosione amministrativa, come confermatomi ogni giorno da molti cittadini di Montesilvano, nessuna marcia in più, anzi qualche passo da gigante … ma indietro come il gambero”.

Guarda anche

A Pescara Congresso regionale della CGIL Abruzzo-Molise

GIOVEDÌ 2 E VENERDÌ 3 FEBBRAIO A PESCARA IL CONGRESSO REGIONALE DELLA CGIL ABRUZZO MOLISE …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg