venerdì , 22 Ottobre 2021

Arezzo Wave Love Festival il contest torna al Garbage live club di Pratola Peligna

Abiura: nati nel 2014 dall’incontro tra tre veterani del Rock e un giovanissimo e talentuoso chitarrista, gli Abiura, band interamente proveniente da un piccolo paese in provincia de L’Aquila (Pratola Peligna), miscelano sonorità Hard Rock, New Wave e Blues classiche ad un moderno Alternative Rock di stampo quasi Metal, il tutto impreziosito dai testi in italiano del cantante e poeta Pietro Santilli. 

Big Whales: i tre teramani Big Whales hanno da pochissimo presentato il loro nuovo album, “Bubble Blower”. Una esplosiva e intensa miscela di Alternative Rock/Pop classico, tanto potente quanto emozionante, e Songwriting britannico dalle atmosfere languide, appassionate, introspettive e misteriose.
Byte: nati solo sul finire del 2015, i tre musicisti abruzzesi sono ancora in fase di realizzazione del loro esordio discografico eppure sono già riusciti a conquistare l’attenzione di chi ha avuto la fortuna di ascoltare il loro cocktail di Alternative Funk e Desert R&B.
Chilafapuliska: il collettivo Chilafapuliska nasce nel 2007, nella bella città di Vasto (Chieti). La band, originariamente composta da dieci musicisti provenienti da dieci progetti differenti, presto giunge all’opera prima ”Mo(l)to sexy quasi hard” prodotto da Maninalto! Records. Nel 2014, dopo aver cambiato parte della formazione originale, i Chilafapuliska registrano il nuovo disco “Antica terra del dubbio”. Ska, Rocksteady, Country, Barracuda Beat sono gli ingredienti del mix esplosivo contenuto nell’ultimo lavoro.
Two Guys One Cup: power duo teramano nato nel 2012, il progetto Two Guys One Cup è potenza allo stato puro. La loro musica è ridotta all’essenziale: batteria, chitarra e voce. Un muro di suono che fonde Garage, Punk, Alternative Rock, Noise, Post-Hardcore e Blues Rock e un impatto live da far impallidire chiunque.

In palio, oltre alla partecipazione al festival estivo di Arezzo, la possibilità di aprire il concerto di Giorgio Canali e Rossofuoco il 20 luglio a Pratola Peligna per Streetambula Rock Festival, l’opportunità di suonare su importanti palchi italiani ed esteri quali Festival EUROPAVOX in Francia, Rototom Sunsplash in Spagna, Exit Festival e Eurosonic Noorderslag in Olanda. Inoltre il “Premio SIAE” (una borsa di studio del valore di 1.000 euro), tre giorni in studio di registrazione e la realizzazione di un videoclip in collaborazione con La Tana del Bianconiglio – Recording Studio e l’etichetta Phonarchia Dischi. Altri premi saranno successivamente comunicati.

SABATO 30 APRILE 2016 ORE 21:30

AREZZO WAVE

LOVE FESTIVAL

FINALE REGIONALE ABRUZZO

GARBAGE LIVE CLUB

VIA LEVANTE 1 PRATOLA PELIGNA (AQ)

arezzo-wave-evidenza

Guarda anche

Gianluca Ciuccio, studente della d’Annunzio, selezionato al laboratorio di regia al Bifest di Bari

Bari. 7 giorni dedicati al Cinema a Bari, precisamente al Bifest (Bari International Film Fest) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − due =