venerdì , 18 Settembre 2020

Al via il nuovo Anno accademico della Crossover academy. inaugurazione al teatro di Atri

 

Una serata molto partecipata, in cui sono state presentate tutte le novità dell’anno. Ma anche un’occasione di raccontarsi agli allievi a tutto tondo. Per la prima volta, infatti, il tenore Piero Mazzocchetti ha parlato pubblicamente di una amara vicenda che lo ha visto coinvolto quando, da giovanissimo, sognava un futuro nel mondo della musica.

“Avevo 18 anni quando dei sedicenti talent scout sanremesi derubarono soldi alla mia famiglia con la promessa di farmi lavorare nella musica” ha dichiarato. “Parliamo di una cifra spaventosa per l’epoca: oltre 50 milioni di vecchie lire. Uno dei motivi per cui ho deciso di trasferirmi in Germania è stato anche voler recuperare quei soldi. E’ stato un bruttissimo momento. Ho raccontato questo episodio ai miei allievi, per far capire loro l’importanza di frequentare una struttura che faccia da filtro con tutto quello che è esterno. La scelta di aprire la Crossover Academy nasce per due ragioni: le mie esperienze personali, con la voglia di tutelare i ragazzi e indirizzarli a livello artistico e umano, oltre all’esigenza didattica di dare la possibilità a talenti abruzzesi di studiare nel proprio territorio”.

Sono circa 150 gli allievi iscritti alla Crossover. Canto lirico, canto leggero e pianoforte i corsi attivi. Diverse le novità dell’anno. “Abbiamo inserito un laboratorio di informatica musicale e un laboratorio dedicato alla recitazione musicale” ha aggiunto il tenore abruzzese. “Ci sarà, inoltre, un laboratorio tenuto da foniatri e otorinolaringoiatri”. In sede, nel corso dell’anno, si svolgeranno anche audizioni per note trasmissioni televisive.

“Nel periodo natalizio metteremo in scena un omaggio a Tosti, straordinario artista abruzzese che ha reso grande la nostra regione. Nel corso dell’anno, gli allievi avranno la possibilità di assistere a spettacoli teatrali a Roma. Con l’inizio del nuovo anno, invece, lanceremo una sorta di ‘Amici’ abruzzese sul Crossover channel, un nostro canale digitale dove mostreremo lo svolgimento delle attività, i nostri concerti e manderemo in onda notiziari musicali. E’ una bella novità per far sì che i ragazzi abbiano più dimestichezza davanti alle telecamere”.

La Crossover Academy vede anche l’attiva partecipazione di Beppe Vessicchio, in qualità di “tutore artistico”.

Guarda anche

Sant’Eusanio del Sangro, seminario di studio organizzato dall’associazione Irdidestinazionarte

Sant’Eusanio del Sangro. Si terrà sabato alle 17, in piazza Monteclo a Sant’Eusanio del Sangro, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =