domenica , 29 Novembre 2020
Umberto Di Primio

Il Nuovo Cda dell’Università “G. d’Annunzio” non fa contento Di Primio

“Venerdì 21 ottobre mi incontrerò con il Rettore Di Ilio, –ha annunciato Di Primio– ma non posso nascondere il mio dispiacere per la già avvenuta sottoscrizione del decreto di nomina del CdA dell’Università d’Annunzio”.

“Ribadisco ancora una volta quanto già detto in questi giorni: non è mia intenzione entrare in attività di non mia competenza e non è mio proposito condizionare le scelte di alcuno, ma mi sembra assurdo, oltre che una scorrettezza istituzionale, che su un tema così importante, come quello della nomina del consiglio di amministrazione, dove è evidente l’errore commesso dall’Università, che non vi sia stata la sensibilità di attendere un confronto – ha proseguito il Sindaco commentando le nomine del nuovo organo esecutivo dell’Università di Chieti/Pescara -a questo punto, credo che sia assolutamente necessario che il Rettore Di Ilio, attraverso i suoi uffici, arrivi ad un riequilibrio della situazione. In caso contrario – ha concluso il Sindaco – non escludo di utilizzare anche strumenti giudiziari per verificare la legittimità degli atti adottati».

Guarda anche

Angiolo Mantovanelli, una mostra retrospettiva a L’Aquila

L’Aquila – Programmata per il 24 novembre coincidente con il Centenario della nascita a Trevenzuolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + 8 =