lunedì , 26 Settembre 2022

Danni alluvioni, ok ai risarcimenti

OLTRE 178 MILA EURO AI MONTESILVANESI COLPITI

A fronte di 32 istanze, a Montesilvano sono stati ammessi 23 cittadini privati che hanno presentato la regolare richiesta e che verranno risarciti grazie al finanziamento regionale che ammonta a circa 178.300 euro. Di questi 19 sono i rimborsi relativi al 2013 e 4 al 2015.

«Recependo la delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, con la quale sono state definite le procedure per far fronte ai danni subiti – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Valter Cozzi – il nostro Comune ha emanato un avviso pubblico, aperto esclusivamente ai cittadini di Montesilvano che già presentarono una richiesta, partecipando ad una prima ricognizione dei danni riscontrati nel patrimonio edilizio. Per il 2013 i privati presentarono richieste per un valore di 744.600 € circa, mentre per il 2015 ammontavano a 66.800 €. I finanziamenti che verranno erogati vanno da un importo minimo di 400 euro ad uno massimo di 21.300 euro, con un rimborso medio che ammonta a 7400 euro circa. A questo punto la Regione Abruzzo provvederà all’erogazione delle risorse che serviranno per eseguire i lavori di ripristino dei danni subiti. Ora – aggiunge Cozzi – l’auspicio è che la Regione provveda anche all’erogazione di quei circa 480.000 euro, che sono già stati riconosciuti al nostro Ente, quale risarcimento delle spese sostenute nelle operazioni di ripristino dei danni subiti nell’alluvione del 2015. Per ciò che riguarda invece il 2013, vennero riconosciuti e finanziati al Comune di Montesilvano circa 369.000 euro».

AI CITTADINI DI SPOLTORE VANNO OLTRE 400 MILA EURO

402.290,54 euro è la somma destinata al Comune di Spoltore per il risarcimento danni alle abitazioni private, causati dalle alluvioni del 2013 e del 2015. La bella notizia arriva dalla Regione Abruzzo, che ha diffuso una tabella completa in cui sono indicati i fondi concessi a 107 comuni e il numero delle richieste presentate dai cittadini.  L’importo complessivo destinato a Spoltore corrisponde alle effettive richieste dei cittadini.

Agli abruzzesi spettano 23.039.421,39 euro per un totale di 869 domande presentate.

Nella giornata di ieri (mercoledì 30 novembre), l’Ufficio Tecnico del Comune di Spoltore ha effettuato il sorteggio delle cinque ditte, che saranno oggetto del controllo a campione sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai richiedenti, nella misura del 20% delle domande ammissibili a contributo.

“È un importo significativo quello destinato ai nostri concittadini che hanno subito danni alle proprie abitazioni, a seguito degli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio sia nel novembre e dicembre 2013 che nei mesi di febbraio e marzo 2015”, ha affermato il Sindaco Luciano Di Lorito. “Dopo il via libera da parte del Consiglio dei Ministri, così come è stato precisato dalla Regione, ai cittadini che hanno fatto domanda arriveranno lettere con cui saranno avvisati della disponibilità delle somme”.

“Il passo successivo”, ha aggiunto, “sarà però quello di mettere in sicurezza i nostri territori, per prevenire in maniera adeguata ed evitare risoluzioni tampone in caso di altre calamità. Per far questo è necessaria un’adeguata pianificazione a monte e l’intervento e la collaborazione da parte degli Enti sovracomunali”.

Guarda anche

Nasce la “Rete Libera Tutte” a sostegno delle donne vittime di violenza 

Siglato l’accordo di collaborazione tra associazioni e organizzazioni dell’area Chieti-Pescara Migliorare il livello di autonomia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + 13 =