domenica , 5 luglio 2020
Home » Terza pagina » Eventi » “LA MERENDA DELLA NONNA” 6ª EDIZIONE  PER L’ACQUISTO DI PARRUCCHE A FAVORE DELLE PAZIENTI ONCOLOGICHE

“LA MERENDA DELLA NONNA” 6ª EDIZIONE  PER L’ACQUISTO DI PARRUCCHE A FAVORE DELLE PAZIENTI ONCOLOGICHE

Sarà un pomeriggio all’insegna del gusto e del divertimento animato da ospiti e amici de I Colori della vita, primi tra tutti l’attore e regista Ugo Dragotti che si esibirà nell’esilarate “A me mi piace” e l’Ensemble Encuentro che coinvolgerà i presenti con un affascinante spettacolo di tango argentino. Si procederà inoltre alle premiazione delle merende in concorso, assaggiate e valutate accuratamente dalla giuria così composta: Il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli, sig.ra Anna Bartoli, dott.ssa Maria Grazia Bergia, prof.ssa Stefania Catalano, dott. Giancarlo D’Innocente, dott. Marino Giorgetti, dott. Lanfranco Sabatini, dott.ssa Michela Alberta Toro.

 “Essere presenti a questo bellissimo pomeriggio – ha spiegato Giovina Zulli Presidente de I Colori della vita – significa contribuire ad un momento importante di condivisione e solidarietà. Il nostro progetto “Il Sorriso nel cuore”, prevede non solo l’acquisto della parrucca per le donne che affrontano la chemioterapia ma anche il coinvolgimento delle stesse e dei loro familiari nelle attività e nei laboratori proposti dalla nostra associazione. Crediamo infatti fermamente che il potere terapeutico dell’arte e della cultura insieme la vicinanza dei volontari e delle persone care, possa aiutare chi sta soffrendo a ri-colorare la propria vita. Sponsor della Manifestazione le Cantine Lampato S.r.l. di Pianella, l’Hotel Marianna in Rocca Pietore (Bl) e Tri.Co.Mer. Diffusion di Cesare Di Nunzio Pescara”

“Siamo sempre presenti a questa iniziativa perché ha diversi risvolti, tutti importanti – ha commentato il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli – Aiuta le donne che devono affrontare situazioni particolarissime, perché tesse una rete sociale attorno a chi vive un problema che può toccare ognuno di noi e che purtroppo oggi è ancora più diffuso di ieri. E’ anche un evento che fa bene alla zona in cui è nato e ogni anno si ripete, che è la zona dei Colli, andando così a rispecchiare un’identità pescarese fatta di solidarietà e vicinanza. Le associazioni che agiscono e risolvono sono una risorsa per il territorio che consente di agire sul sociale, ma anche, per riscoprire la forza che inevitabilmente arriva dallo stare insieme”.

 

Guarda anche

A Giorgio Armani il Premio Parete 2020

Il vincitore del Premio Parete 2020 è Giorgio Armani: “per l’entusiasmo nel coniugare conoscenza e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =