domenica , 20 Giugno 2021

Tappa importante verso la salvezza, Furie alla volta di Jesi

Chieti. È una strada lunga quella che porta alla salvezza, dopo la buona ma sfortunata provagiocata in casa con l’Alma Trieste (77-87), alle Furie questa settimana tocca viaggiare in terra marchigiana per render visita ai “Leoncelli” nel bell’impianto dell’UBI BPA Sport Center di Jesi. La trasferta è di quelle insidiose, perché Jesi in questa stagione sta dando dimostrazione di essere un’ottima squadra, solida e affidabile in tutti i ruoli ma forte e brillante soprattutto in attacco. Li guida coach Cagnazzo, subentrato con perizia nella scorsa stagione a Lasi e confermatosi in questa come uomo guida e demiurgo di una compagine priva di nomi altisonanti ma tremendamente efficace. Il miglior cecchino della squadra è Dwayne Davis, 22,8 punti ad incontro, secondo solo al rosetano Smith. Con lui nello starting five arancione prendono posto in cabina di regia Alessandro Battisti, classe ’93 ma alla quinta stagione di militanza, Tim Bowers, secondo assistman del campionato, Andrea Benevelli, lo scorso anno compagno di squadra di Bowers a Ferentino, ed infine “totem” Maganza, lunghissimo ed espertissimo “capitano coraggioso”.

Ad un quintetto di così buona affidabilità non corrisponde, però, una panchina altrettanto qualitativa. Fatta eccezione per Filippo Alessandri, ex Falconara con una dote discreta di punti nelle mani e il lungo georgiano Giga Janelidze, buon prospetto ma quasi sempre limitato dagli infortuni, gli altri risultano essere giovani virgulti ancora un po’ acerbi per le scene della serie A2. Andrea Picarelli, classe 1996, vanta qualche presenza nelle nazionali giovanili, Guido Scali proviene dal settore giovanile di Empoli, Vita Sadi è un ’97 di puro complemento.
Gara insidiosa, come detto, ma a nostro avviso alla portata di una Proger che sapesse confermare le ultime prestazioni. Matteo Venucci, apparso in piena crescita in questo girone di ritorno traccia la via migliore per arrivare alla meta: “Jesi è una squadra con una buona dose di gioventù ed esperienza, con due americani di assoluto valore e che si sono dimostrati personaggi di spicco di questo campionato. Dobbiamo giocare con molta testa, limitando le palle perse e i tiri affrettati. Jesi è una squadra che corre, tira e prende energia e punti soprattutto dalle transizioni. Dovremo essere bravi a controllare il ritmo della partita, cercando di essere il più possibile uniti e, soprattutto, giocando di squadra nei momenti di difficoltà, che andremo necessariamente ad incontrare”.
Ottimo piano gara, quello dichiarato da Venucci, ma dalla teoria bisognerà passare alle buone pratiche di gioco sul parquet. Operazione non facile! Attenzione al fosforo e ai punti di Bowers, e all’innata capacità di smarcamento di Dwayne Davis, ma occhio a non prendere alla leggera l’esperienza di Maganza e l’aggressività difensiva della “zone press” di Cagnazzo. Per vincere bisognerà approfittare dallo scarso numero di rotazioni dei padroni di casa, giocare una gara applicata, intensa e a ritmi elevati, cercando di metter allo scopertoi limiti di corsa dei marchigiani.Appuntamento alle ore 18 di domani, 29 gennaio, nell’Arena dell’UBI BPA Sport Center di Jesi, quando gli arbitri Foti, Di Toro e Centonza daranno il via alla contesa. Un pullman di tifosi teatini è atteso per l’occasione e l’augurio è che la passione dei teatini presenti possa accrescere la forza mentale delle Furie, di quel tanto che basti per mettere nel carniere due punti importantissimi. Sarebbe bellissimo!
TERMOFORGIA JESI – PROGER CHIETI
Dove: UBI BPA Sport Center, Jesi (An)
Quando: domenica 29 gennaio, ore 18.00
Arbitri: Foti, Di Toro, Centonza
Andata: 79-85

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/aurora-jesi-vs-proger- chieti-2?lang=it

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (allenatore) – “Domenica affrontiamo un’altra sfida molto importante verso il raggiungimento del nostro obiettivo: Chieti è squadra di talento ed esperienza, propone molte variabili tattiche e può mettere in campo quintetti atipici per attaccare con mismatch favorevoli sia in area che da fuori, noi dovremo avere ben chiaro nella nostra mente che solo disputando la miglior prestazione difensiva della stagione potremo giocarci tutte le nostre chance di vittoria. Abbiamo anche l’obbligo di mettere in campo quell’energia e quella fame che ci sono un po’ mancate ad Imola, soprattutto per ripagare il sostegno del nostro pubblico che ci ha seguito anche domenica scorsa e che col suo supporto nella prossima partita reciterà un ruolo decisivo per spingerci verso un ulteriore passo per la salvezza. Dovremo essere bravi a meritarci il loro calore con la massima attenzione su ogni possesso della gara e grinta nel voler ottenere tutti insieme la vittoria”.
Matteo Battisti (giocatore) – “Ad Imola siamo stati soft il primo quarto al contrario di loro che invece hanno prodotto una grande reazione ad un momento difficile. Poi siamo tornati in partita ma purtroppo senza riuscire a completare la rimonta e vincere. Da martedì abbiamo lavorato forte in palestra, consapevoli che domenica con Chieti sarà una gara fondamentale per entrambe le squadre in ottica salvezza. Affrontiamo una squadra molto simile a noi cui piace correre, giocare in transizione e tirare dall’arco. Dovremo stare attenti e concentrati sin dall’inizio per portare a casa questi due punti fondamentali per il prosieguo del nostro cammino”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo. Due ex aurorini, Matteo Falluca e Chris Mortellaro nelle file teatine.
Media – L’incontro, in diretta su LNP TV Pass, sarà disponibile da martedì sul canale You-Tube Vallesina TV e sarà visibile, martedì ore 20.30, sul canale 675 del digitale terrestre YouTVRS.

QUI CHIETI
Giacomo Piersante (assistente allenatore) – “Domenica incontriamo Jesi, squadra che presenta una coppia di americani molto forte e un solido gruppo di italiani. È la squadra dal secondo migliore attacco della lega e la prima nei rimbalzi offensivi. Sarà un’autentica battaglia ma noi venderemo cara la pelle: vincere è importante per allontanarci dalla zona calda della classifica e per metterci davanti sul 2-0 contro una diretta rivale. Vogliamo continuare a migliorarci come abbiamo mostrato contro Ferrara e Trieste”.
Mattia Venucci (giocatore) – “Penso che la partita con Jesi sia fondamentale per le nostre sorti in questo campionato. È una squadra con una buona dose di gioventù ed esperienza, ha due americani di tutto rispetto e valore per questo campionato. Dovremmo cercare di limitare il più possibile le palle perse e i tiri affrettati perché sono una squadra che corre e prende energia alle transizioni. Dovremmo controllare il ritmo ed essere uniti, giocando di squadra nei momenti di difficoltà”.
Note – Tutti a disposizione di coach Massimo Galli.
Media – La gara, visibile in diretta streaming esclusiva su LNP TV Pass, sarà anche seguita con aggiornamenti play by play sul profilo Facebook della Pallacanestro (https://www.facebook.com/pallacanestrochieti/).

SERIE A2 CITROËN 2016-2017
19^ giornata
Girone Est

CALENDARIO
19^ giornata, quarta di ritorno, nel girone Est di Serie A2 Citroën. Sette gare in programma domenica 29 gennaio: alle 14.30 Fortitudo Bologna-Treviso in diretta su Sky Sport 2 HD. Ravenna-Virtus Bologna è stata posticipata a mercoledì 1° febbraio (ore 20.30).
Domenica 29 gennaio, ore 14.30
Bologna: Kontatto Fortitudo-De’ Longhi Treviso
Domenica 29 gennaio, ore 18.00
Trieste: Alma-Tezenis Verona
Piacenza: Assigeco-US Basket Recanati
Cividale del Friuli: GSA Udine-Unieuro Forlì
Jesi: Termoforgia-Proger Chieti
Ferrara: Bondi-Dinamica Generale Mantova
Imola: Andrea Costa-Visitroseto.it Roseto

Mercoledì 1° febbraio, ore 20.30
Ravenna: OraSì-Virtus Segafredo Bologna
CLASSIFICA
Segafredo Virtus Bologna* 28, De’ Longhi Treviso 28, Alma Trieste 24, OraSì Ravenna 22, Dinamica Generale Mantova 22,Assigeco Piacenza 20, Kontatto Fortitudo Bologna 20,Visitroseto.it Roseto20, Tezenis Verona 18, Termoforgia Jesi 16, G.S.A. Udine 16, An-drea Costa Imola 14, Proger Chieti* 12, Bondi Ferrara 12, Unieuro Forlì 8, US Basket Re-canati 6
*1 gara in meno

Guarda anche

Tiro con l’arco: ad Atri la prima edizione della Coppa Italia Master

ATRI – Dal 18 al 20 giugno 2021 oltre 130 arcieri provenienti da tutta Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =