mercoledì , 2 Dicembre 2020

SCUOLA E CAMPANILE – INCONTRO A MONTEPAGANO

Il vicesindaco Tacchetti ha illustrato alla cittadinanza quanto è stato fatto e quanto si farà per arrivare a una sistemazione definitiva della torre.

Per quanto riguarda la scuola di Montepagano, gli amministratori hanno illustrato ai cittadini la possibilità di creare una sinergia con Cologna paese per raggiungere un numero di alunni tale da ridare alle due scuole un codice meccanografico (e dunque permettere la riapertura). La cittadinanza è stata, quindi, sollecitata a creare un comitato composto da genitori e da esperti del settore, in particolare da insegnanti, che possa formulare un progetto formativo particolare, innovativo e originale per i due plessi, che sia in grado di interessare i genitori anche non residenti nelle due frazioni come, ad esempio, tempo pieno, scuola senza zaino, particolari materie complementari.

“L’amministrazione comunale”, dice il primo cittadino, “ha assunto l’impegno a garantire la dovuta pressione sulle autorità scolastiche (sia sul dirigente locale che sulla dirigenza regionale), nel caso si raggiunga il numero necessario di bambini per riaprire le due strutture scolastiche in sinergia”.

“Siamo a completa disposizione del comitato per la riapertura della scuola”, aggiunge il consigliere delegato ai rapporti con le frazioni, Simone Aloisi, “per far sì che si riesca a raccogliere più adesioni possibili. In merito alla torre sarà mia premura aiutare l’amministrazione affinché il monumento torni al più presto alla completa disponibilità dei cittadini. Ringrazio il sindaco per l’impegno che sta mettendo nella soluzione di questi due problemi”.

 

Guarda anche

Chieti, tre proposte dai consiglieri di maggioranza Paci e Raimondi

Chieti – Modifica e riattivazione dell’Albo e delle Consulte delle Associazioni, istituzione del “Teate Film …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 1 =