giovedì , 24 Settembre 2020

Nuova seduta per il Consiglio Comunale dei Bambini e dei ragazzi a Montesilvano

In prima battuta verranno surrogati i consiglieri uscenti, ossia i ragazzi che lo scorso anno hanno frequentato la terza media e dunque con  l’accesso alle scuole superiori dovranno essere sostituiti da nuovi membri. L’assise è, infatti, composta da 18 membri, eletti tra gli alunni delle classi IV e V elementare e delle scuole medie (I, II, III).

Secondo punto all’ordine del giorno, l’organizzazione nuove giornate di “Puliamo il Mondo”. Lo scorso settembre, proprio grazie alla proposta del Consiglio junior, le scuole della città hanno aderito all’iniziativa di volontariato organizzata annualmente da Legambiente, su tutto il territorio nazionale, che vede i cittadini scendere in strada per avere città più pulite e vivibili. Dotati di pettorine, guanti e attrezzature per la raccolta differenziata, i ragazzi degli Istituti Comprensivi Troiano Delfico e Ignazio Silone hanno ripulito il parco “Le Vele” di Montesilvano.

Sempre nella seduta di domani si discuterà di bonifica del fiume Saline, del distretto sanitario, della manutenzione delle scuole, della collocazione di rallentatori acustici in prossimità delle scuole e della Strada Parco.

«Gli argomenti all’ordine del giorno –  dichiara l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosaria Parlione –  mettono in evidenza la serietà e l’impegno  con cui i ragazzi del Consiglio stanno vivendo questa esperienza. Tutti i piccoli consiglieri sono particolarmente attenti a questioni di interesse collettivo. Ciò a dimostrazione che l’iniziativa del Consiglio Comunale dei bambini e dei ragazzi è un’ottima opportunità di stimolo del senso civico, di partecipazione alla cura del bene comune e di cittadinanza attiva».

 

 

Guarda anche

Consorzio di Bonifica Centro: il sindaco di Pianella, Marinelli “si lavora per evitare nuove imposte patrimoniali”

Pianella – Con delibera dell’11 febbraio 2019, il commissario nominato dalla precedente amministrazione regionale, Avv. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × uno =