lunedì , 21 Settembre 2020

Calcio a 5, Eta Beta – Montesilvano 3-2

Fano. Il Montesilvano fallisce l’appuntamento con la terza vittoria consecutiva e cade sul campo dell’Eta Beta. Priva di Junior squalificato e di Comignani, out all’ultimo per un attacco influenzale, la squadra biancazzurra ha sofferto particolarmente nel primo tempo, chiuso sotto per 2-0. Subito il terzo gol all’inizio della seconda frazione di gioco, la Caiana si è giocata il tutto per tutto con il portiere di movimento, trovando due gol con Dambrosio e Bibi, ma riuscendo solo a sfiorare la rete del possibile pareggio. Il Montesilvano resta quinto a 31 punti in classifica, a meno nove dalla zona playoff.
“Peccato, potevamo certamente fare meglio – ha commentato a fine partita mister Gianluca Marzuoli –. Iniziando meglio la gara, e forse anche il secondo tempo, avremmo potuto raccogliere punti, ma è anche vero che oggi eravamo davvero contati. Le assenze di Junior e Comignani hanno pesato molto, e quando giochi in sei, pur con l’impegno e la voglia degli under 18 che oggi ho dovuto utilizzare più del solito, non si può pretendere troppo. Sul 3-0 siamo stati bravi a non uscire dalla partita, e anzi sul 3-2 abbiamo anche sfiorato il pari. C’è rammarico perché questa poteva essere una partita spartiacque per il nostro campionato, ma purtroppo non ci siamo arrivati al meglio. La classifica attuale ci dice che, verosimilmente, da qui in avanti non avremo più molto da chiedere a questo campionato, ma onoreremo tutti gli impegni giocando partita per partita e cercando di vincerle tutte. Come, d’altra parte, questi ragazzi davvero encomiabili hanno sempre cercato di fare.”

Guarda anche

Michela Di Lodovico: ‘Il Chieti ha fatto la storia del calcio femminile in Abruzzo: felicissima di essere qui’

Chieti. A rinforzare il reparto difensivo di Mister Lello Di Camillo è arrivata nel mercato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 5 =