venerdì , 25 Settembre 2020

Venerdì scatta a Pescara la Final Four di Coppa Italia

Ancora una volta l’Amicacci è organizzatrice di uno dei tornei principali del basket in carrozzina, un segno di fiducia da parte dei vertici istituzionali di questo sport, dopo il successo delle finali di Champions Cup del 2015 a Roseto e il girone di Euroleague1 del 2016 ad Alba Adriatica. L’evento, patrocinato dagli assessorati allo Sport e alle Politiche Sociali del Comune di Pescara, è legato al progetto “Solidarietà fa sport”, una serie di iniziative volte a promuovere un’attenzione dei giovani e della comunità alle tematiche che riguardano la disabilità e la cultura dell’integrazione.

L’esordio dei ragazzi guidati da coach Malik Abes sarà venerdì 3 marzo alle ore 16 contro la GSD Porto Torres, attuale capolista in campionato. Una squadra costruita per vincere, con fuoriclasse del calibro di Matt Scott e George Bates. In panchina siede Sara Cappellini, tornata sulla guida dei sardi dopo la rinuncia di Carlo Di Giusto. L’altra semifinale, vedrà di fronte alle 18 i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea84 Cantù contro l’ambizioso S.Stefano Sport Banca Marche.

Sarà l’occasione per portare lo spettacolo di un torneo dal grande valore tecnico in una grande città come Pescara, in cui si sfideranno tanti campioni di una delle principali discipline paralimpiche, con il seguito dei più importanti media sportivi italiani.

 

Programma Gare

Venerdì 3 marzo

ore 16: GSD Porto Torres – DECO Group Amicacci

ore 18: UnipolSai Briantea 84 Cantù – S.Stefano Banca Marche

Sabato 4 Marzo

ore 09.00: Finale 3°-4° posto

ore 11.00: Finalissima 1°-2° posto

Guarda anche

Eccellenza, Il Delfino Flacco Porto – Nerostellati 1-1

Pescara. Il Delfino Flacco Porto e Nerostellati non si fanno male al primo appuntamento dell’Eccellenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =