sabato , 18 Settembre 2021

Roseto: 2000 i presenti sabato 11 marzo all’assemblea dei Testimoni di Geova dal tema: “Continuiamo ad amare Geova”

Nel proseguo della giornata, grazie ai discorsi biblici, tutti i partecipanti sono stati aiutati a capire come salvaguardare e rafforzare l’amore per Dio. Un modo pratico è quello di imitare Gesù, rifiutandoci di soddisfare i desideri della carne in modi che dispiacciono a Dio, respingendo ogni desiderio degli occhi e evitando l’ossessione dei beni materiali.

Un momento emozionante della giornata è stato quello del battesimo, dal giovane Josuè Esposito, al settantenne Roberto Manconelli.

Abbiamo chiesto a Roberto di raccontarci brevemente la sua vita e come mai ha deciso di abbracciare la fede dei testimoni di Geova. Racconta di aver vissuto tutta la sua infanzia in un collegio, perché i suoi genitori lo hanno abbandonato il 26 febbraio 1947 a l’Aquila. Più volte dice, sono scappato dal collegio e andavo a dormire sulle tombe, perché pensavo che lì nessuno mi avrebbe trovato. A vent’anni ho trovato lavoro in un hotel dove mangiavo e dormivo. La sera, però, nella mia stanza d’albergo mi sentivo solo, avvilito e molto triste. Nel 1995 mi hanno dato una casa popolare a Pescara, dove tuttora risiedo, ed è proprio lì che 5 anni fa sono stato contattato dai testimoni di Geova. Devo ammettere che non sono mai stato una persona religiosa, ma grazie allo studio delle Sacre Scritture ho conosciuto Dio, il cui nome è Geova, inoltre ho conosciuto tante brave persone che da oggi sono diventate i miei fratelli e sorelle. Posso testimoniare che da 5 anni, anche io, finalmente, ho una vera famiglia, una grande famiglia e un Padre che non mi abbandonerà mai, Geova.

 

 

Il prossimo appuntamento per i Testimoni e simpatizzanti di Pescara, Montesilvano, Cepagatti, Rosciano e Nocciano è dal 28-30 luglio 2017 al Palalottomatica a Roma, con il Congresso di Zona dal Tema: “NON TI ARRENDERE”.
Per ulteriori informazioni si può consultare il sito ufficiale al link https:www.jw.org

 

Guarda anche

Ritorno a scuola: tra saluti di rito e nuovi disagi

Pescara – Riparte la grande macchina del sapere, dopo aver sperimentato un periodo di disagi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × cinque =