martedì , 25 Gennaio 2022

Montesilvano la denuncia di PRC-SE: su Corso Umberto semafori pedonali fuori uso

Montesilvano –«La pioggia di multe a seguito dell’installazione del T-Red, all’incrocio tra Corso Umberto e Via Arno, ha suscitato in città grande dibattito e consueta coda polemica. È pur vero che molti automobilisti sono indisciplinati e che occorre sempre rispettare il codice della strada ma l’amministrazione Maragno ha di nuovo toppato visto che è assai diffusa l’opinione che Il semaforo “intelligente” sia un vero e proprio bancomat per le casse cittadine, con buona pace della sicurezza stradale» Interviene così sul dibattito che da tempo anima i cittadini montesilvanesi il Segretario Provinciale PRC- Sinistra, Europea Corrado Di Sante, che però evidenzia anche come le condizioni degli impianti semaforici cittadini in Corso Umberto non siano in condizioni così perfette, una volta esclusa l’inequivocabile precisione chirurgica del T-red.

«Difficile dar torto ai cittadini, –commenta Di Sante – basta fare una passeggiata su Corso Umberto per accorgersi che nessuno degli impianti semaforici posti su 4 diversi incroci di Corso Umberto, con Via Arno, Via Marinelli, Viale Abruzzo e Viale Europa, è pienamente e regolarmente in funzione. In tutti e 4 gli incroci almeno un semaforo pedonale è fuori uso, spento, girato o divelto».

 

All’incrocio con Via Adige entrambi i semafori pedonali su Corso Umberto, posti a sinistra per chi proviene dal mare hanno il rosso spento,(foto a sx) uno ha la protezione della lampada completamente rotta.
Eppure negli ultimi mesi è sotto la lente di ingrandimento quotidianamente.

.

.

.

.

.

 

Proseguendo da sud a nord all’incrocio con Via Marinelli il semaforo pedonale lato monti a sinistra per chi proviene dal mare è divelto,(foto a sx) piegato e non in funzione, mentre il semaforo pedonale lato sud su Via Marinelli, se pur miracolosamente funzionante è rivolto verso gli automobilisti e con la copertura laterale rotta.  

.

.

.

.

 

Poi si arriva all’incrocio con Viale Abruzzo  (foto a sx) qui il semaforo pedonale lato sud, sempre su Viale Abruzzo ha la protezione della lampada e la lampada stessa completamente rotte, stessa cosa per il rosso pedonale sul semaforo lato mare su Corso Umberto posto sulla destra di chi proviene dal mare.
 
Infine all’incrocio con Viale Europa il semaforo pedonale lato mare su Corso Umberto a destra per chi proviene da Viale Europa è spento. Insomma vita dura un po’ per tutti in città.

 

«Ci auguriamo –conclude Di Sante dopo aver illustrato la situazione– che l’amministrazione intervenga al più presto, è in gioco la sicurezza di pedoni, automobilisti, motociclisti e ciclisti e visto che i proventi delle sanzioni per le violazioni del codice della strada sono vincolati riteniamo non sia difficile trovare le risorse».

 

 


Notice: Undefined index: tie_hide_author in /var/www/clients/client1/web2/web/wp-content/themes/sahifa_/single.php on line 92

Guarda anche

LINEA PESCARA-ROMA, MARCOZZI: MARCOZZI (M5S) “NON SI PERDA DI VISTA IL RISULTATO FINALE”

Pescara “La velocizzazione della linea ferroviaria Roma-Pescara è una priorità per l’intero Abruzzo. Parliamo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − 4 =