sabato , 4 aprile 2020
Home » Focus » News » Chieti, presentato il piano di intervento sulle strade VIDEO

Chieti, presentato il piano di intervento sulle strade VIDEO

Chieti. Grazie all’accordo stipulato tra l’Amministrazione Comunale e 2i Rete Gas spa, gestore del servizio, che, nell’ambito di un piano di ammodernamento, interverrà per la sostituzione di alcuni tratti di tubazioni del gas-metano, lunedì 8 maggio 2017 prenderanno il via i lavori per il rifacimento di oltre 5 km di strade nella parte bassa della città.
Un ulteriore intervento verrà effettuato, a partire dal 2018, su circa 2 km di strade nel centro storico.
In questo caso, verrà redatto un progetto particolareggiato per quanto riguarda i materiali di finitura da utilizzare in considerazione della valenza del tessuto urbano e dei vincoli esistenti.
“Il gas a Chieti c’è da sempre – ha sottolineato il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – si è esteso dalla via del Tricalle arrivando in quasi tutte le abitazioni della nostra città. Su questa rete che ha iniziato a contare su di se il peso degli anni 2i Rete Gas ha deciso di intervenire ammodernando la rete stessa sostituendone circa 10 km di tubazioni. Noi abbiamo approfittato della iniziativa che loro stanno compiendo sulla rete e con l’Assessorato ai Lavori Pubblici abbiamo stretto un accordo che evitasse che una parte delle strade presentassero degli avvallamenti lunghi e stretti. Ringrazio 2i Rete Gas per la disponibilità che ci hanno accordato che ci ha permesso di fare dei veri e propri rifacimenti alla rete stradale che eviti di trovarsi con quelle pezze nei percorsi della rete del gas. Abbiamo approfittato di questo momento per fare alcuni collegamenti in città, nella zona di Brecciarola in particolare, via Sagittario vedrà finalmente completata la distribuzione del gas nelle abitazioni e cosa ancora più importante a cui va dato ulteriore merito a 2i Rete Gas è che nella parte bassa della città l’intervento di recupero sulla rete viaria è solo sull’asfalto, nella parte alta il loro intervento sarà più puntuale ed attento e passerà attraverso il vaglio del nostro ufficio Lavori Pubblici con Di Felice che con loro valuterà gli interventi di ripristino in quelle parti di centro storico interessate dal loro passaggio. Rinnovo il ringraziamento a 2i Rete Gas per aver accolto la nostra richiesta di intervento che non fosse la semplice richiesta di pezze sull’asfalto e che ci dà la sodisfazione di vedere altre parti di città coperte dal servizio gas”.
L’Amministrazione Comunale, in considerazione del notevole impatto dei lavori, ha espressamente richiesto di suddividere gli interventi. Per tale motivo, 2iRete Gas spa ha predisposto 13 lotti funzionali che interesseranno gran parte di Chieti Scalo.
I primi 3 interventi verranno eseguiti nelle seguenti vie: via Vasto/via Bellini /via Scanno; via Scaraviglia/via Fucino/via Ortona; via Pescasseroli e traverse interne. Gli altri tratti di strada di Chieti scalo interessati dagli interventi sono: viale B. Croce; via Fratelli Pomilio; via Teramo; via d’Annunzio; piazza S. Pio X; via Pescara; Strada Colle dell’Ara; via Polacchi; via Tosti; via Campobasso; via Roccamorice; via S. Francesco d’Assisi; via Marino da Caramanico; via Muzio Pansa; via De Litio; via Piaggio.
“2i Rete Gas è una struttura privata ma ha collaborato in maniera eccezionale con noi – ha rimarcato l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti, Raffaele Di Felice – noi abbiamo trovato delle grosse problematiche che si sono istituite nella città con la fibra ottica, oggi invece devo dire che abbiamo avuto una collaborazione dall’estate scorsa positiva per il raggiungimento di due importanti soluzioni. La prima è che 2i Rete Gas deve sostituire una parte delle loro infrastrutture sotterranee, la seconda è che il Comune di Chieti avrà il rifacimento di 5 km e mezzo di strade e penso che sia una cosa eccezionale”.
L’importante accordo tra Comune di Chieti e 2iRete Gas consentirà, inoltre, l’attivazione della linea del gas metano in via Sagittario (località Brecciarola) con la realizzazione dell’attraversamento autostradale i cui lavori avranno inizio nel mese di giugno 2017.
“La città di Chieti dispone di un servizio di distribuzione di gas metano dagli anni ’50 – ha ricordato il responsabile dell’area Chieti di 2iRete Gas spa, Mario Antonio Paolini – è ovvio che questa rete avendo ormai oltre 60 anni necessita di interventi di manutenzione, di investimenti che nel tempo abbiamo comunque sempre prodotto. Oggi abbiamo sottoposto la possibilità da parte della concessionaria di 2iRete Gas di realizzare un intervento notevolissimo nella città di Chieti che è la sostituzione di oltre 7 km di condotte vetuste. La sostituzione di condotte non è legata ad un problema di sicurezza, ma solo alla capacità di 2iRete Gas di ammodernarle, di renderle più dinamiche, sempre nel rispetto dell’ambiente. L’intervento di sostituzione delle condotte riguarderà anche il rifacimento degli allacci che sono derivati dalle vecchie condotte e che andremo ad ammodernare. L’intervento si disciplina in due momenti particolari: un primo momento riguarderà la zona di Chieti Scalo, dove realizzeremo quasi 6 mila metri di sostituzione di condotte, un ulteriore intervento riguarderà la zona di Chieti Centro, in questo caso però l’amministrazione comunale ci ha richiesto un progetto più particolareggiato, stanti alcuni vincoli presenti nella parte storica della città. Adesso quindi ci soffermiamo negli interventi di Chieti Scalo dove l’amministrazione comunale ci ha chiesto, per evitare un impatto imponente in una zona urbanisticamente molto abitata, di suddividere l’intervento in alcuni lotti funzionali dal che abbiamo redatto una progettazione, abbiamo tirato fuori 13 lotti di interventi ed il prossimo 8 maggio inizieremo la sostituzione di queste condotte in tre lotti. Ovviamente gli interventi di sostituzione rete sono importanti, delicati, ma soprattutto ci aspettiamo che da parte dei residenti del territorio ci sia una disponibilità anche nel rifacimento degli allacciamenti”.

Guarda anche

Coronavirus: Abruzzo, positivi a 1401, dati aggiornati al 31 marzo. Verì ‘verso il trattamento domiciliare precoce’

Pescara – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1401 casi positivi al Covid 19, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + quattordici =