sabato , 8 Maggio 2021

  “I giovani per la legalità nello sport” tema di confronto all’Ud’A 

 L’incontro, che si è tenuto questa mattina nella sede di viale Abruzzo a Chieti, ha chiuso il ciclo di lezioni del progetto “Comunicazione e giornalismo sportivo” del Corso di Laurea “Scienze delle attività motorie e sportive” che, patrocinato dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti d’Abruzzo  e tenuto dai giornalisti Marco Tontodonati e Daniela Burgassi, è stato l’occasione per riflettere ancora una volta sull’importanza strategica dello sport inteso come rispetto della legalità ed educazione alla prevenzione.

Tantissime le domande, i quesiti e le proposte degli studenti che, spiega la prof.ssa Angela Di Baldassarre, sono stati i veri protagonisti del seminario. Un acceso dibattito in cui si sono confrontate tutte le parti più rappresentative della società con un unico obiettivo condiviso: quello di salvaguardare la legalità nello sport combattendo insieme ogni forma di violenza e prevaricazione.

«Con Calciopoli –ha affermato Zeman in risposta ad alcune domande degli studenti – si è fatta pulizia ma non basta. Il sistema lo fanno quelli che stanno dentro e sarebbe importante per questo cambiare chi rovina il sistema. Diversi anni fa feci delle denuncie e non mi fu vicino nessuno».

Guarda anche

Il Chieti Calcio Femminile vince con la Ternana e rimane secondo a due punti dalla capolista Palermo

Chieti. Il Chieti Calcio Femminile vince 1-0 con la Ternana e si mantiene al secondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 6 =