giovedì , 26 Novembre 2020

Pescara, al via la seconda edizione del Festival della fotografia analogica VIDEO

“Pescara ha una grande passione per la fotografia – ha sottolineato l’assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Giovanni Di Iacovo – ci sono fotografi importanti, scuole di fotografia, chi si dedica con collettive a questo linguaggio artistico, tanti spazi che offrono all’interlocuzioni con la fotografia. Volevamo fare un evento che fosse di alto profilo, che unisse talenti locali a nomi importanti internazionali della fotografia e questo è Instant 085 che l’anno scorso ha avuto un grande successo, lo riproponiamo quest’anno da giovedì alle ore 18 all’Amiternino fino a domenica con artisti della fotografia analogica, perché abbiamo scelto questo settore che interessa ogni parte del mondo, ad ingresso gratuito. Verranno artisti da ogni parte del mondo, sarà importante dialogare con loro, capire i loro segreti, i loro modi di costruire fotografia, ma anche far vedere la nostra città a chi viene da così lontano. L’anno scorso è andata molto bene, c’è stata molta attenzione a voler riportare questo evento per chi volesse partecipare ed essere presente ed abbiamo garantito che tornasse questa iniziativa quest’anno, come nei prossimi anni”.
“Qui la fotografia istantanea sarà adattata alla fotografia analogica, quindi abbraccerà un concetto più ampio – ha spiegato l’organizzatore Antony Stone – com’è la tendenza di questi ultimi anni di rilancio e di rinascita della fotografia analogica, infatti alcune casa stanno ricominciando a fare i rullini perché c’è molta richiesta. La mostra aprirà il 7 settembre alle 18 e vedrà coinvolti artisti istantanei che usano come mezzo espressivo la polaroid ed i mezzi analogici che utilizzano principalmente il supporto sulla pellicola. Anche quest’anno abbiamo artisti internazionali dal Giappone, dall’America, dalla Francia e dalla Germania. Ci saranno artisti da tutta Italia, le regioni sono coperte dalla Puglia al Veneto, come l’anno scorso ci sarà un museo-mercato con il collezionista Massimo Petrina che porterà macchine antichissime della sua collezione privata in mostra, quindi per il pubblico e avremo anche artisti locali sia affermati sia artisti più giovani ed esordienti. In questo contesto ci saranno degli incontri mediati da Mara Patricelli con salotti fotografici con una realtà che nell’ultimo anno e mezzo a Pescara si è mossa portando artisti internazionali e a livello nazionale ed avremo dei talk per tutte le giornate con il tema analogico, ma anche con temi un po’ più frivoli. Avremo sempre i nostri prodotti tipici abruzzesi rappresentati dalla Cantina Rapino che ha appena ottenuto il marchio di qualità e sta lavorando anche per esportare. Ci sarà musica, il concerto di presentazione del disco di Axel. L’anno scorso abbiamo proposto una maratona fotografica che spingono gli artisti a muoversi nella nostra città, l’anno scorso il tema era ‘Santi metropolitani’, quest’anno invece sarà ‘Istanti di mare’, verranno degli artisti a fare delle foto sul mare e lo si potrà fare solo su supporto istantaneo”.
“L’evento si articolerà in quattro giornate, dal 7 al 10 settembre – ha ricordato la co-direttrice artistica del Festival, Anna Patricelli – avremo una mostra permanente di quattro giorni con ospiti 15 artisti di fama nazionale ed internazionale che porteranno dei lavori in pellicola istantanea e in analogico. Oltre la mostra di quattro giorno avremo un workshop con una maratona fotografica domenica 10 settembre e durante le giornate di venerdì e sabato dalle 18 con i salotti fotografici saranno organizzati tre talk con tre fotografi e con una modella, poi ci sarà musica, vino ed un piccolo buffet, quindi ci sarà un po’ di tutto. Con questo Festival stiamo cercando di portare le persone a riappropiarsi un po’ di quella che era la fotografia analogica e la fotografia istantanea, quindi una fotografia più pensata, più articolata e meno immediata come potrebbe essere quella del digitale. Per questo, per chi vorrà, invitiamo tutti a partecipare alla maratona fotografica che avrà come tema ‘Istanti di mare’ e sarà possibile scattare con delle macchinette istantanee, quindi siamo lieti di accogliere chi si vorrà cimentarsi in un’esperienza del genere. Il nostro obiettivo è quello di riportare la passione verso questo tipo di fotografia alle persone”.

 

Guarda anche

Acqua a Pescara, Blasioli: “di nuovo rubinetti a secco e nuove perdite segnalate. Cosa si sta aspettando?”

Pescara – “Non si arresta, anzi si allarga a macchia d’olio il numero di famiglie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + quattro =