lunedì , 16 settembre 2019
Home » Culture » Cultura » Inaugura a Pescara la prima metropolitana delle arti d’Italia
locandina-01.indd

Inaugura a Pescara la prima metropolitana delle arti d’Italia

Pescara. Si chiama Metropolitana Macondo ed è il nuovo progetto della Scuola Macondo – l’Officina delle Storie dell’autore Peppe Millanta e della Psicodrammatista Valentina Bonaccio: una scuola di scrittura e arti narrative che invaderà il centro di Pescara, sfruttando dei luoghi non convenzionali come fossero stazioni di un unico tracciato. L’obiettivo è infatti quello di …

Pescara. Si chiama Metropolitana Macondo ed è il nuovo progetto della Scuola Macondo – l’Officina delle Storie dell’autore Peppe Millanta e della Psicodrammatista Valentina Bonaccio: una scuola di scrittura e arti narrative che invaderà il centro di Pescara, sfruttando dei luoghi non convenzionali come fossero stazioni di un unico tracciato.
L’obiettivo è infatti quello di collegare idealmente alcuni dei punti di aggregazione giovanile e di cultura più importanti della città attraverso l’arte e il suo insegnamento.
Oltre 14 laboratori, che si svolgeranno in 10 differenti punti della città, tenuti da oltre 20 professionisti del settore, provenienti dall’Abruzzo e da fuori regione.
Scrittura, Sceneggiatura, Drammaturgia, Corsi specifici per ragazzi di elementari, medie e superiori, Psicodramma, Disegno, Songwriting, Educazione all’ascolto sono solo alcuni dei corsi cui si potrà partecipare da novembre a maggio, dal lunedì al giovedì, tutte declinazioni della narrazione, intesa nel senso ampio del termine.
“Funzionerà come una vera e propria metropolitana” ci spiega l’ideatore, Peppe Millanta. “Un abbonamento mensile permetterà di aderire al progetto e di girare liberamente al suo interno, frequentando i vari corsi nelle varie stazioni che compongono idealmente il tracciato. Un modo nuovo e originale di vivere la città e i suoi spazi”.
Gli spazi che hanno aderito all’iniziativa sono: la Feltrinelli, Senza Fissa Dimora, Gong, Scumm, Sanacore, Futuro Imperfetto 2.0, Babilonia, Pachamama e Groove.
Oltre venti i docenti impegnati nell’iniziativa, tutti professionisti del settore: Francesco Coscioni, Alessio Romano, Giovanni Di Iacovo, Roberto Melchiorre, Federico Perrotta, Nicholas Di Valerio, Riccardo Fabrizi, Alba Di Ferdinando, Marco Taddei, Umberto Palazzo, Simone Palmieri, Paolo Talanca, Luca Pompei, Gabriel Rosati, Piero Delle Monache, Federica Vicino, Domenico Imperato, Alessandro Di Zio, Davide Cocozza, Francesco Vitelli, Maurizio Paludi, Alessandro Blasioli, Serena Mirabilio, Raffaella Scamuffa, oltre a Peppe Millanta e Valentina Bonaccio, promotori dell’iniziativa patrocinata dall’Assessorato alla cultura di Pescara.
Tutte le informazioni sul sito www.scuolamacondo.it, oppure al numero 370 35 25 381.

Guarda anche

Al via la seconda edizione di Chieti Classica

Chieti. Forte del successo della stagione concertistica appena conclusasi al teatro Marrucino - e carico del pathos e del gradimento di pubblico raccolti la scorsa estate - Giuliano Mazzoccante torna a confezionare per la sua città una nuova edizione, la seconda, di CHIETI CLASSICA, festival di concerti gratuiti e corsi di perfezionamento con docenti e allievi da tutta Europa, Asia e America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × due =