venerdì , 22 febbraio 2019
Home » Culture » Cultura » Quinto appuntamento con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”

Quinto appuntamento con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”

Pescara  –  Giunge al quinto appuntamento la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” promossa dall’’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e l’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), in collaborazione con il Festival del documentario d’Abruzzo – Premio internazionale Emilio Lopez.
Giovedì 22 febbraio 2018, ore 17.30, proiezione del documentario “Il castello” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti.

E’ un film che racconta l’aeroporto di Malpensa, un luogo in cui la burocrazia, le procedure e il controllo mettono a dura prova la libertà degli individui, degli animali e delle merci che da lì transitano. L’aeroporto è un luogo strategico in cui si concentrano tutte le forze dell’ordine esistenti in un paese. Qui si sperimentano le nuove forme del controllo: un laboratorio permanente sulla sicurezza come nessun altro spazio pubblico riesce ad essere. Servizi Segreti italiani e stranieri, Polizia di Frontiera, Guardia di Finanza, Carabinieri, Guardie giurate, cani anti droga anti valuta e anti esplosivo, telecamere ovunque e la paura sempre alimentata di un pericolo sconosciuto in arrivo. Osservando il lavoro delle forze dell’ordine componiamo, in quattro movimenti, il ritratto di una frontiera.

Gli autori: Massimo D’Anolfi e Martina Parenti.
D’Anolfi è nato a Pescara, attualmente vive e lavora a Milano, videomaker dal 1993, ha lavorato al cinema e a teatro con Roberta Torre. Ha realizzato un documentario radiofonico per Radio RAI3 (2003) e i documentari “Si torna a casa appunti per un film”

Parenti lavora per il cinema e la televisione come documentarista.
Tra i suoi lavori segnaliamo L’estate di una fontanella (2006), selezionato al Bellaria Film Festival e Animol (2003), presentato a Filmmaker Film Festival. Ha realizzato programmi televisivi tra cui School in Action (2006), L’apprendista stregone (2002). Nel 2006 ha diretto un episodio del film collettivo Checosamanca.

Assieme a Massimo D’Anolfi hanno realizzato:
– I promessi sposi (2006) presentato al Festival di Locarno e premiato al Festival dei popoli e a Filmmaker Film Festival
– Grandi speranze (2009) presentato al Festival di Locarno
– Si torna a casa (2003) in concorso al 21° TorinoFilmFestival
– Materia Oscura (2013)
– L’infinita Fabbrica del Duomo (2015)
– Spira Mirabilis (2016), presentato in concorso alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 2016

INFO, sinossi, schede, articoli e trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017/

La rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” prosegue, sino al 10 maggio 2018 sempre di giovedì, con il seguente calendario:
– 8 marzo 2018 ore 17.30 per la giornata internazionale della donna
LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD di Simona Seravesi e Nicola Lucini saranno presenti gli autori Simona Seravesi, Nicola Lucini e Antonella Bertolotti

– 22 marzo 2018 ore 17.30 APPENNINO di Emiliano Dante sarà presente il regista

– 5 aprile 2018 ore 18.00 IL RUMORE DELLA VITTORIA di Ilaria Galbusera, Antonino Guzzardi

– 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani sarà presente il regista

– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente Luca Musella

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017   /   Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Guarda anche

All’Aurum arriva Sguardi Svelati, lo spettacolo contro la violenza di genere  

Pescara - Si chiama Sguardi Svelati (appassionate confessioni ad occhi chiusi) lo spettacolo teatrale contro la violenza di genere, ideato e diretto da Maria Paola Lanzillotti, presentato da Kairos Ensemble, in collaborazione con la Polizia di Stato e con il patrocinio del Comune di Pescara. Un testo scritto da Maria Paola Lanzillotti e Simona Barba, tratto da storie vere che sarà portato in scena all'Aurum il 20 e il 21 febbraio alle 21 non solo per toccare le coscienze su uno dei temi sociali più duri di questi anni, ma anche per sensibilizzare giovani spettatori. Stamane la presentazione a Palazzo di Città con l'assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, Maria Paola Lanzillotti, Simona Barba, Lina Colantoni. e Leonardo Dooderman, titolare della comunicazione dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + otto =