sabato , 22 settembre 2018
Home » Sport » Eccellenza, Real Giulianova – Chieti Fc 2 – 1

Eccellenza, Real Giulianova – Chieti Fc 2 – 1

Giulianova. Nel fango del “Rubens Fadini” la spunta il Real Giulianova che mette le mani sul campionato, costringendo il Chieti F.C. alla sesta sconfitta stagionale. 2 a 1 il finale, dopo 90’ minuti intensi, giocati con grande dispendio di energie da parte di ambedue le squadre che sono uscite dal terreno di gioco stremate. Le …

Giulianova. Nel fango del “Rubens Fadini” la spunta il Real Giulianova che mette le mani sul campionato, costringendo il Chieti F.C. alla sesta sconfitta stagionale.

2 a 1 il finale, dopo 90’ minuti intensi, giocati con grande dispendio di energie da parte di ambedue le squadre che sono uscite dal terreno di gioco stremate.

Le reti tutti nella ripresa: apre Lenart, pareggio immediato di Catalli e gol partita del neo entrato Vitelli a otto minuti dal fischio finale. Nel mezzo l’espulsione di Fruci per doppia ammonizione ha lasciato il Chieti in dieci uomini rendendo ancora più difficile il finale di partita. Due note liete di giornata: Lalli rientrato in campo dopo un mese di stop ed i primi minuti in maglia neroverde di Vito Marinelli, subentrato a Selvallegra a cinque minuti dal termine.

Nonostante il gran freddo e la pioggia buona cornice di pubblico con 700 unità di cui 100 sostenitori giunti da Chieti posizionati nel settore ospiti dei distinti.

Il Chieti F.C. si schiera in campo con il 4-3-3. Confermato lo stesso undici di sette giorni fa con Catalli punta centrale, supportato dagli esterni Selvallegra e Calderaro. In panchina Fabio Lalli e Vito Marinelli, alla prima convocazione in questa stagione dopo il lungo infortunio.

Risponde il Real Giulianova con il 3-5-2, con Tozzi Borsoi e Di Paolo in avanti. A centrocampo D’Alessandro ha vinto il ballottaggio con Pagliuca, mentre l’ex Federico Del Grosso agisce sull’out di destra.

Match subito ad alti ritmi con il Giulianova che in avvio colleziona tre corner consecutivi, l’unico squillo di una certa importanza è quello di Tozzi Borsoi all’8 che chiama all’intervento Salvatore.

Il campo pesante non permette di giocare palla a terra, il Giulianova si affida alla fisicità di Tozzi Borsoi per far salire la squadra. Il Chieti tiene bene il campo anche se non conclude a rete, nonostante il gran lavoro di Catalli che spazia su tutto il versante offensivo.

L’unico sussulto degno di nota è la conclusione alta di Calderaro.

Al 32’ il Real Giulianova spreca una buona occasione ancora con Tozzi Borsoi che spedisce il pallone fuori di pochissimo servito bene da Francia.

Al 34’ episodio dubbio in area giuliese per un fallo su Francia di Ricci, l’arbitro lascia correre tra le proteste del pubblico di casa.

Grande intensità sul terreno di gioco, nel finale di frazione ne fanno le spese Di Lallo e Fruci che vengono ammoniti dall’arbitro Cattaneo.

Nella ripresa si accendono i riflettori del Fadini e la pioggia si fa sempre più insistente. Il Chieti crea due ottime occasioni per passare in vantaggio prima con Calderaro che scheggia la traversa sul secondo palo, dopo un bell’affondo sull’out di destra ben servito da Sassarini. Nella seconda, Selvallegra, da posizione centrale non inquadra lo specchio della porta.

Rispondono i padroni di casa con due conclusioni: prima con Balducci e poco dopo con il bel tiro a volo di Tozzi Borsoi che dai 20 metri, servito da Di Paolo, fa tremare la porta di Salvatore.

Il Chieti non rimane a guardare, Selvallegra dopo un’azione personale, impegna Orsini in un parata insidiosa.

Il gol che spezza l’equilibrio del match arriva al 67’: conclusione dalla distanza di Tozzi Borsoi, Salvatore in tuffo respinge, ma Lenart da due passi è ben appostato per siglare il vantaggio giallorosso.

Neanche il tempo di festeggiare che il Chieti perviene al pareggio con Catalli che dal limite dell’area di rigore fa partire un tiro a giro che si insacca dove Orsini non può arrivare.

Corsa verso il settore neroverde per il numero 10 alla sua undicesima marcatura stagionale.

Al 75’ arriva il secondo giallo per Fruci reo di aver commesso un fallo su un giocatore giuliese involato verso la porta.

Teatini in dieci che adesso devono cercare di preservare il pareggio. Marino si copre ed inserisce Giannini per Felli.

Ma il Giulianova ci crede e con il neo entrato Vitelli al minuto 82’ trova il gol partita infilando Salvatore per la seconda volta dopo un errore in disimpegno di De Fabritiis.

I Neroverdi,stanchi, provano con grande forza a tentare la via del pareggio con un’azione di Catalli che vede Lalli libero, ma sul più bello prima di battere a rete, il capitano viene anticipato da un difensore giallorosso che spazza via la sfera.

Il Real Giulianova in pieno recupero si rende pericoloso e sfiora il tris con un colpo di testa di Vitelli. Dall’altra parte Simonetti tenta l’ultimo tiro della disperazione, ma la palla termina fuori.

Dopo 5’ minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine del match. Il Real Giulianova vola a +11 dal Chieti e rimane a + 10 dal Martinsicuro che torna al secondo posto a quota 52 a sette giornate dalla fine del campionato di Eccellenza.

Per i teatini c’è l’applauso dei propri sostenitori prima di rientrare negli spogliatoi.

Domenica prossima si torna all’Angelini contro l’Acqua e Sapone per tornare a vincere e puntare al secondo posto che vale tanto nella griglia dei play off.

IL TABELLINO

REAL GIULIANOVA – CHIETI F.C. 2 – 1 (0 – 0)

REAL GIULIANOVA: Orsini, Del Grosso(84’Pagliuca), Lenart, Fuschi, Di Lallo, Balducci(90’Antonelli), Di Paolo(86’Lanza), Francia(65’Vitelli), Tozzi Borsoi, D’Alessandro, Flavioni

A disposizione: Abate, Moriero, Barlafante

Allenatore: Attilio Piccioni

CHIETI F.C.: Salvatore, Ricci, Fruci, De Fabritiis, Felli(77’Giannini), Sassarini, Simonetti, Leone, Calderaro(58’Lalli), Catalli, Selvallegra(84’Marinelli)

A disposizione: Massa, Ferrante, Comparelli, Iommetti

Allenatore: Umberto Marino

Arbitro: Fabio Cattaneo di Monza

Reti: 67’ Lenart(G), 68’ Catalli(Ch), 82’ Vitelli(G)

Ammoniti: Di Lallo, Fruci, Del Grosso

Espulsi: Fruci al 75’

Recupero: 0’pt, 5’st

Spettatori: 700 di cui 100 da Chieti.

Guarda anche

Finale play off Eccellenza, il Paterno impatta 0-0 con lo Spoltore e accede alla fase nazionale

Pineto. Lo Spoltore ha provato a fare la gara fin dalle prime battute. La prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 3 =