martedì , 7 Dicembre 2021

Pescara, all’Università D’Annunzio un incontro formativo sulle criptomonete

Il seminario, tenuto dall’avv. Paolo Nardella (esperto di criptomonete e pioniere delle nuove frontiere del diritto), ideato per gli studenti di Economia ma aperto a tutti, affronterà il tema delle criptomonete con specifici riferimenti al bitcoin ed alla tecnologia sottostante. “Un argomento, questo – tiene a precisare il relatore dell’evento formativo – di sicuro interesse per chiunque, trattandosi di una rivoluzione tecnologica e culturale pronta a cambiare il mondo della finanza, il trasferimento di valore, la figura dell’intermediario e che promette di sostituire tutti i server centrali deputati alla gestione dei dati e delle identità”.
Ecco perché l’Ass.Pro.B.It, presieduta da Paolo Nardella (avvocato) e composta da Davide Aracu (imprenditore), Davide Pietrangelo (studente), Roberta Fontana (avvocato), Nicolino D’Alessandro (tributarista), Cesare Elio Innangi (avvocato), Ernesto Petricca (coach business e consulente aziendale), oltre a supportare ed affiancare tutti quei professionisti che vogliono avvicinarsi al mondo delle currency digitali, sarà promotrice di incontri e seminari, come quello di martedì prossimo, negli atenei di tutta la regione e non solo.
“Ed infatti – spiega in termini tecnici l’avv. Paolo Nardella, nonché presidente dell’associazione – “l’Ass. Pro.B.It nasce con la finalità di riunire i professionisti nel campo della Blockchain per promuovere la più ampia diffusione della tecnologia medesima e di protocolli simili, anche con l’intento di supportare tutti coloro che intendono informarsi, conoscere ed approfondire la materia, nonché di tutelare gli interessi di tutti quanti svolgono attività connesse alla Blockchain”. L’associazione, inoltre, punta molto sulla diffusione di questa conoscenza e “l’evento di Pescara – aggiunge il suo presidente – sarà solo il primo di una serie di iniziative rivolte a studenti, avvocati, commercialisti, giornalisti e professionisti in genere, ma anche a tutti i cittadini che intendono aprirsi a questo cambio di paradigma culturale dovuto ad una rivoluzione tecnologica che, se ben compresa, potrebbe rappresentare una grande opportunità, rappresentando un sistema che promette di entrare appieno nella vita quotidiana di ciascuno così com’è successo con Internet”.

Guarda anche

Francavilla, all’Auditorium Palazzo Sirena ‘A riveder le stelle’ con Aldo Cazzullo e Piero Pelù

I biglietti acquistati per la precedente location, il Teatro Massimo di Pescara, restano validi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due − uno =