mercoledì , 20 giugno 2018
Home » Polis » Politica » Di Matteo e Gerosolimo si dimettono chiedendo a D’Alfonso l’azzeramento della giunta regionale. Rapino e D’Alessandro “richiesta irricevibile”

Di Matteo e Gerosolimo si dimettono chiedendo a D’Alfonso l’azzeramento della giunta regionale. Rapino e D’Alessandro “richiesta irricevibile”

L’Aquila – Con una lettera protocollata nella giornata di oggi Donato Di Matteo e Andrea Gerosolimo hanno reso al Governatore D’Alfonso le loro dimissioni alla luce dei risultati elettorali. Numeri implacabili vengono definiti nella lettera quei voti dei 180,000 abruzzesi che nell’urna hanno deciso in maniera diversa , i due chiedono nel documento che qui riportiamo anche l’azzeramento della giunta.
Alla richiesto di Di Matteo e Gerosolimo rispondono con un “irricevibile” Il segretario regionale Pd Abruzzo Marco Rapino e il coordinatore in consiglio regionale del centrosinistra Camillo D’Alessandro.

LA LETTERA PROTOCOLLATA

Rapino e D’Alessandro respingono al mittente

Il segretario regionale Pd Abruzzo Marco Rapino e Camillo D’Alessandro, coordinatore della maggioranza di centrosinistra in consiglio regionale, intervengono circa la richiesta di azzeramento della giunta avanzata da Donato Di Matteo e Andrea Gerosolimo.

“La richiesta di azzeramento della giunta è irricevibile, sia sul piano istituzionale che sul piano politico – dichiara Rapino -. La discussione interna alla maggioranza è necessaria e nelle prossime ore incontreremo i nostri alleati. Se il passaggio di rimettere il mandato è un passo per discutere il rilancio dell’azione di governo siamo disponibili ad un confronto vero. Il PD ritiene che, prima della politica, prevalga il dovere di governare rispettando il mandato dei nostri elettori”.

“Trovo singolare la richiesta di azzeramento della giunta – dichiara D’Alessandro -. Mi chiedo cosa c’entra la giunta e il lavoro che c’è da fare con posizioni che hanno il sapore del mettere le mani avanti, come se il consenso o il dissenso nei confronti dell’esecutivo regionale non li riguardasse direttamente, non riguardasse due componenti della giunta. Al di là della singolarità, è straordinario il tempismo. Invito i due assessori ad essere all’altezza dei momenti che in politica si vivono, quando si vince, ma soprattutto quando ci sono le difficoltà. Che, in ogni caso, riguardano tutti, compresi loro”.


Notice: Undefined index: tie_hide_author in /var/www/clients/client5/web26/web/wp-content/themes/sahifa02012017/single.php on line 105

Guarda anche

Summer Celiera, tanti appuntamenti: divertimento, cultura, escursioni e tradizione

Il programma eventi estivi di Villa Celiera organizzati da Cultour Celiera, Pro loco, Sci Club Celiera, Gruppo Ana e il Patrocinio del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =