venerdì , 17 agosto 2018
Home » Passioni » People » Associazioni » Comitato di quartiere SALINE.MARINA.PP1: Di Giampietro “Diffamazione o incapacità  ad ascoltare ? “

Comitato di quartiere SALINE.MARINA.PP1: Di Giampietro “Diffamazione o incapacità  ad ascoltare ? “

Montesilvano – Dopo le assemblee pubbliche organizzate dal comitato di quartiere SALINE.MARINA.PP1 del 9 gennaio e 18 aprile i coordinatori avevano espresso dubbi su criticità che avevano rilevato sulla Variante al PP1 proponendo delle soluzioni.
Dopo delle potature e l’avvio della raccolta differenziata ci sono state ulteriori osservazioni, denunce, culminate con le richieste di dimissioni dei responsabili richieste che hanno portato a incrinare le relazioni con alcuni amministratori.
Pubblichiamo qui di seguito e per esteso la lettera aperta del presidente comitato di quartiere Saline.Marina.PP1, G. Di Giampietro.

1. Il comitato di quartiere SALINE.MARINA.PP1 con altri cittadini e associazioni ha organizzato due Assemblee Pubbliche, il 9 Gennaio 2018 e il 18 Aprile 2018, per discutere i problemi e le proposte per la zona a mare e Grandi Alberghi.
Abbiamo fatte Osservazioni alla proposta Variante al PP1 chiedendo che si cambi in una Variante Generale, pubblica trasparente e con la partecipazione dei cittadini. Abbiamo proposte delle soluzioni.
Abbiamo dovuto denunciare le barbare capitozzature delle piante dei giorni scorsi. In seguito alle denunce, nostre e di alcuni consiglieri comunali, i Carabinieri Forestali hanno bloccato l’insano cantiere delle potature sui viali cittadini.

Da sempre abbiamo chiesto una revisione dei regolamenti comunali per predisporre la raccolta differenziata dei rifiuti in idonei locali all’interno dei condomini, a ciò predisposti sin dalla costruzione. Ma tuttora, a Montesilvano (e a Pescara) si rilasciano permessi di costruire, per edifici nuovi privi di queste dotazioni, e le soluzioni adottate per i grandi condomini esistenti non sono idonee.

2. Dopo lunghi tentativi di dialogo con questa amministrazione e di contribuire con proposte e segnalazioni a migliorare le condizioni ambientali della zona a mare, abbiamo dovuto cominciare a fare osservazioni, denunce, richieste di dimissioni dei responsabili, ritenendo di avere il diritto di partecipare alla definizione delle scelte che ci riguardano, ed il diritto di essere ascoltati

3. È  dura trattare con gli amministratori attuali di Montesilvano. Chi ci vuole denunciare per diffamazione a mezzo stampa (per gli articoli pubblicati su IL SORPASSO contro la proposta di Variante al piano particolareggiato PP1). Chi ci vuole querelare per  diffamazione a mezzo lettera (per la richiesta di dimissioni degli assessori al Verde e alle Manutenzioni, per lo scempio delle capitozzature degli alberi nel quartiere e l’incapacità dimostrata nella gestione della raccolta differenziata dei rifiuti, ed altro). Per alcuni amministratori non sono legittime le critiche di chi paga le tasse e vuole che questa città  funzioni, che si rispettino le regole, e vuole contribuire con le proprie competenze a risolvere i problemi, proprio perché  non è  disposto a rassegnarsi al degrado.
Forse hanno messo fuori della loro stanza un cartello con scritto ” Non parlate al conducente “.
4. Allegato il testo di denuncia delle incompetenze di alcuni assessori e la richiesta delle loro dimissioni
5. Il Sindaco prenda l’abitudine di fissare un appuntamento al mese per assemblee pubbliche nei quartieri. Per presentare progetti, per ascoltare proteste e proposte, invece di negarsi a chi non viene con il cappello in mano. Forse si dovrebbe arrabbiare qualche volta, Ma scoprirebbe la città reale, e potrebbe anche sognare la città  ideale. Ma non da solo. Con i suoi cittadini.

Cordialmente / Sincerely Yours
—————————— ——
G. Di Giampietro, arch. phD. Aiit,  Webstrade.it

(presidente comitato di quartiere Saline.Marina.PP1)


Notice: Undefined index: tie_hide_author in /var/www/clients/client5/web26/web/wp-content/themes/sahifa02012017/single.php on line 105

Guarda anche

HG news chiude per le ferie estive – VIDEO

Pescara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 9 =