lunedì , 16 settembre 2019
Home » Passioni » People » Gemellaggi: La musica unisce gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti e dell’Istituto Omnicomprensivo di Agnone. 

Gemellaggi: La musica unisce gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti e dell’Istituto Omnicomprensivo di Agnone. 

 Gemellaggio in Comune alla presenza del sindaco Rapattoni

Cepagatti- Il  linguaggio universale della musica unisce gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti e quelli dell’Omnicomprensivo di Agnone (Isernia). Il protocollo, che sigla il gemellaggio tra le due scuole, è stato firmato in sala consiliare alla presenza degli studenti, del sindaco Sirena Rapattoni, della dirigente scolastica Annamaria Piccinni, del Consiglio comunale dei Ragazzi, del primo cittadino e della dirigente scolastica del comune molisano, Lorenzo Marcovecchio e Tonina Camperchioli, di docenti e amministratori provinciali e comunali. L’iniziativa rientra nel progetto “Abitare i luoghi”, promosso dall’ Uni.pmi (Unione dell’industria e della piccola e media impresa) e dall’associazione RicercAzione  per valorizzare il territorio attraverso le risorse storiche, artistiche, ambientali, culturali e gastronomiche e realizzato con il sostegno della Regione, l’Anci e l’Ufficio scolastico regionale. Il gemellaggio è basato su scambi e ricerche che riguardano la musica poiché in entrambe le scuole si insegna questa materia attraverso progetti che coinvolgono numerosi studenti. Alla manifestazione, infatti, hanno partecipato i 48 alunni che compongono l’orchestra della secondaria di primo grado di Cepagatti e i 60 che formano quella di Agnone.

“Sono felice di vedere ragazzi che vanno alla ricerca della propria identità anche attraverso un elemento fondante come la musica – ha detto il sindaco Rapattoni – Circa 1200 alunni frequentano il nostro istituto ed è veramente un’impresa seguire tutto. Ringrazio la dirigente e i docenti per questo immenso lavoro che la scuola fa insieme alle istituzioni e che è fondamentale per formare le giovani generazioni”. “ Sono felicissima per il gemellaggio – ha aggiunto Annamaria Piccinni – E’ uno strumento in cui credo molto perché consente di portare con sé la propria storia e comunicarla agli altri”. A nome degli alunni è intervenuto il baby sindaco Davide Sticca: “Nasce oggi un rapporto di amicizia tra due comunità, un patto che va mantenuto – ha affermato – Diamo il benvenuto nel nostro paese ai ragazzi di Agnone, felici di partecipare a questa giornata che sigla il gemellaggio all’insegna della musica”. Viva soddisfazione per la firma del protocollo è stata espressa anche dalla consigliera provinciale e assessore comunale Annalisa Palozzo, dall’insegnante Mara Di Lullo, coordinatrice del progetto e da Orazio Di Stefano, responsabile di RicercAzione.

Il gemellaggio prevede la condivisione tra le due scuole di occasioni di ascolto, studio e promozione della disciplina musicale, ma anche la conoscenza delle risorse storiche, culturali, artistiche e ambientali presenti su ciascun territorio. Per questo motivo, subito dopo la cerimonia, gli studenti di Agnone sono stati accompagnati dai componenti del Consiglio comunale dei Ragazzi a scoprire il centro storico e il Castello Marcantonio con una visita organizzata in collaborazione con l’Archeoclub locale. Nel pomeriggio, poi, concerto delle due orchestre nella sede della scuola secondaria di primo grado. Prossima iniziativa, il 17 maggio quando gli alunni di Cepagatti saranno ospiti del Comune di Agnone.

 

Guarda anche

Uomini e donne in mare a Giulianova contro la violenza sulle donne

Gli atleti della Remiera di Martinsicuro vincono la prima edizione del Raduno di imbarcazioni a remi, pattini, canoe e pedalò. Presenti le Commissioni Pari Opportunità di Giulianova e della Provincia di Teramo e l’Onorevole Valentina Corneli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 2 =