lunedì , 21 ottobre 2019
Home » Polis » Città » Pescara, aperta e percorribile la pista ciclabile di viale Muzii.

Pescara, aperta e percorribile la pista ciclabile di viale Muzii.

Diodati: “Un altro tassello per la mobilità sostenibile”

Pescara – “Diventa percorribile la pista ciclabile di viale Muzii. Completata la segnaletica, manca ora solo la colorazione che darà al percorso una connotazione in linea con il lavoro di riconnessione svolto su altri itinerari cittadini. Si tratta di un progetto, Bici in Rete, promosso per rendere più sostenibile la città e soprattutto per collegare le piste esistenti, in modo da assicurare la percorribilità su due ruote a tutta la città, con l’obiettivo di raddoppiare in pochi anni le piste ciclabili presenti sul territorio.

Quella di viale Muzii arriva dopo molta attesa e provvederemo a restituirla ufficialmente alla città quando l’intero lotto dei lavori sarà completato. Si tratta di azioni finanziate da risorse comunali ma anche europee, segno che la linea della sostenibilità non è quella del traffico, ma è quella di una comunicazione veloce e vivibile, che dia spazio a tutti (auto, mezzi, bici e pedoni) e soprattutto tenendo conto di un fattore determinante, la salute dei cittadini, della comunità che non possiamo più trascurare”.

Guarda anche

Spoltore: i consiglieri Fedele e Febo nel Comitato di Controllo Analogo Congiunto di Ambiente S.p.a.

Spoltore - Il sindaco Luciano Di Lorito ha nominato i consiglieri comunali Giordano Fedele e Marina Febo quali membri del Comitato di Controllo Analogo Congiunto di Ambiente S.p.a., società interamente pubblica e operante nel settore dei rifiuti. "Nell’ultimo anno Ambiente spa si è ingrandita a seguito della fusione con altre due società dei rifiuti di Pescara e Città Sant’Angelo, Attiva e Linda. E' una società partecipata dal Comune di Spoltore assieme ad altri 30 comuni, e intendiamo aumentare la nostra presenza in termini di quote. La partecipazione in Ambiente è un punto di partenza per le scelte future legate alla nostra gestione dei rifiuti" spiega il sindaco Luciano Di Lorito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 17 =