mercoledì , 17 ottobre 2018
Home » Culture » Turismo » Arta, De Vincentiis: “I campionamenti di giugno confermano la balneabilità del mare di Montesilvano”

Arta, De Vincentiis: “I campionamenti di giugno confermano la balneabilità del mare di Montesilvano”

Montesilvano – «Anche il mese di luglio consegna risultati relativi alla balneabilità pienamente nei limiti legislativi». Lo dichiara l’assessore al turismo Ernesto De Vincentiis, riferendosi ai campionamenti eseguiti dall’Arta lo scorso 11 luglio, sui 4 punti di prelievo.  

Come previsto nella norma di riferimento, ai fini della classificazione di acque di balneazione di qualità eccellente, per quanto riguarda i valori di Enterococchi, che non devono superare 200 UFC/100 ml, nella zona della Foce di Fosso Mazzocco il risultato è <4 UFC/100 ml, in via Bradano <4, in via Leopardi 14, e nella zona a 100 metri a sud della foce del Fiume Saline di 52 UFC; in merito al valore di escherichia coli, che non deve superare 500 MPN/100 ml, nella zona a 100 metri a sud la foce del Fiume Saline è di 410 MPN, 281 MPN nella zona antistante via Leopardi, <10 in via Bradano e <10 nella zona di Fosso Mazzocco.

«Il mare di Montesilvano è inconfutabilmente balneabile –  specifica De Vincentiis -. Lo dicono i numeri certificati dall’unico ente preposto a farlo. La stagione turistica può proseguire nel migliore dei modi, forte dei servizi qualitativamente elevati che i nostri albergatori e balneatori offrono a montesilvanesi e villeggianti».

I prossimi campionamenti, da calendario stilato dall’Arta, sono fissati per l’8 agosto.

Guarda anche

11mln di euro a disposizione delle imprese turistiche abruzzesi

Pescara - E' di 11 milioni di euro il fondo messo a disposizione delle imprese turistiche abruzzesi, attraverso il rifinanziamento della legge 77 del 2000, che prevede interventi a sostegno delle aziende che operano nel settore. Il programma operativo 2018, il cui bando sarà pubblicato sul Burat nei prossimi giorni, è stato illustrato questa mattina a Pescara dal presidente vicario della Regione, Giovanni Lolli e dall'assessore al turismo, Giorgio D'Ignazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + nove =