lunedì , 10 dicembre 2018
Home » Passioni » Food » Dal 24 al 29 luglio torna “Tacchinando”, la grande Festa del Tacchino alla Canzanese

Dal 24 al 29 luglio torna “Tacchinando”, la grande Festa del Tacchino alla Canzanese

Gastronomia della tradizione, passeggiate nella storia e intrattenimento per bambini per la 12esima edizione dell’evento

CANZANO – Dal 24 al 29 luglio a Canzano è grande festa del Tacchino alla Canzanese, con la dodicesima edizione di “Tacchinando”, la kermesse enogastronomica dedicata al piatto simbolo del paese, promossa dal Consorzio del Tacchino alla canzanese e patrocinata da Comune di Canzano, Consorzio Bim, Provincia di Teramo, Camera di Commercio e Regione Abruzzo.

“La manifestazione, dedicata al piatto simbolo della nostra comunità e importante risorsa per l’economia locale – afferma il sindaco di Canzano, Franco Campitelli –, rappresenta anche l’occasione per visitare il nostro borgo, le sue antiche tradizioni e i principali siti di interesse, che saranno fruibili attraverso dei percorsi dedicati con visite guidate in notturna con partenza dal centro storico”.

“Il prelibato tacchino alla canzanese, attraverso il percorso di valorizzazione della filiera produttiva portato avanti da anni dal nostro Consorzio di tutela – spiega Diego Ferrante del Consorzio del Tacchino alla Canzanese – è protagonista assoluto della manifestazione, che spazia attraverso gastronomia della tradizione, mostre, iniziative culturali e itinerari tematici alla scoperta della storia del borgo di Canzano”.

Oltre alla portata leggendaria, preparata in base a una tradizione che si tramanda da oltre 150 anni e annoverata tra le provviste liofilizzate riprodotte dalla Nasa per la prima spedizione sulla luna, gli chef proporranno specialità della cucina del territorio come i rintroceri, gli gnocchi, i ravioli ripieni con funghi porcini, tra le novità dell’edizione 2018, oltre alle classiche mazzarelle alla teramana. Ci sarà poi la possibilità di gustare i dolci tipici locali: lo storione e i cantucci di Canzano abbinati a vino cotto. Birre artigianali e vini del territorio. Stand aperti da martedì 24 a domenica 29 luglio, dalle ore 19 in poi.

Anche nell’edizione 2018 sarà possibile partecipare alle passeggiate alla scoperta del borgo medioevale. “Passeggiata nella storia” sarà l’occasione per visite notturne ai più suggestivi vicoli, palazzi signorili e siti storici del borgo come il Santuario della Madonna dell’Alno, l’abbazia di San Salvatore, la Neviera, la chiesa di San Biagio nella piazza principale. Le visite guidate, con un numero minimo di 10 partecipanti, saranno organizzate ogni sera, dalle ore 22, con partenza dal centro storico.

Nell’area attigua agli stand ci sarà un’area riservata ai più piccoli, con intrattenimento e animazione. Grazie alla presenza di gazebo la manifestazione si terrà anche in caso di pioggia. “Tacchinando 2018” è un’eco-festa basata sul riciclo dei rifiuti e sulla riduzione degli impatti ambientali.

Guarda anche

Premio Gusto Italia 2018, a Pescara i riconoscimenti per le eccellenze gastronomiche

Pescara, sala del Consiglio, Lunedì 10 Dicembre 2018. Pescara - L'Associazione Culturale 'Italia è', attraverso la commissione preposta alla degustazione dei prodotti di eccellenza , ha stabilito e individuato, ad insindacabile giudizio, le aziende meritevoli di aggiudicarsi il Premio GUSTO ITALIA 2018. Il premio viene assegnato a quelle aziende che danno un contributo fondamentale, con la propria operosità dell'Italia fertile, generosa e geniale, che lavora e produce per una più qualificata e competitiva dimensione, Regionale, Nazionale ed Internazionale, e quindi, protagonista del mercato di riferimento. Questo riguarda non solo le aziende con un fatturato milionario, ma anche le medie e piccole attività che, con abnegazione e sacrificio  mantengono sana l'economia del paese ITALIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − dieci =