martedì , 19 febbraio 2019
Home » Culture » Eventi » ‘Street Food Time’, tutto pronto per la tappa di Vasto Marina
??????????

‘Street Food Time’, tutto pronto per la tappa di Vasto Marina

Vasto. 23 food truck, 150 proposte gastronomiche, 35 birre artigianali e 4 serate di intrattenimento con musica live e trampolieri: questi i numeri di “Street Food Time” che si terrà dal 9 al 12 agosto a Vasto Marina sul lungomare Cordella. “E’ un tappa molto ricca e molto importante – commenta l’organizzatrice Barbara Lunelli della …

Vasto. 23 food truck, 150 proposte gastronomiche, 35 birre artigianali e 4 serate di intrattenimento con musica live e trampolieri: questi i numeri di “Street Food Time” che si terrà dal 9 al 12 agosto a Vasto Marina sul lungomare Cordella.
“E’ un tappa molto ricca e molto importante – commenta l’organizzatrice Barbara Lunelli della Blunel – l’appuntamento di Vasto, al pari di Pescara, è la tappa più grande di quelle realizzate finora in Abruzzo”.

Il tour gastronomico itinerante più gustoso d’Italia che sta girando in lungo e in largo tutto lo Stivale con strepitosi successi di pubblico, è pronto per l’appuntamento sulla costa vastese. “Saranno quattro serate- aggiunge Barbara Lunelli – dedicate al cibo di strada di qualità con tantissime novità tra le quali i piatti senza glutine, i cibi vegani e vegetariani e un food truck venezuelano; insomma un appuntamento davvero imperdibile”.

L’evento, che sarà a ingresso gratuito, partirà il 9 agosto alle 18.00 quando si accenderanno i fuochi delle cucine dei truck che resteranno operative, in tutte e quattro le serate, fino a notte fonda.

Ecco alcuni dei piatti che si potranno degustare durante le quattro serate: olive ascolane vegetariane, classiche e al tartufo, cartocci di pesce fritto, focacce di mare farcite con alici, carpaccio di pesce spada, tonno rosso, salmone marinato, baccalà mantecato, gamberi grigliati, hamburger di chianina e cinta senese, sfilaccino di cinta senese, hamburger di scottona, tiramisù, millefoglie, cannoli espressi, pizza fritta, focacciotto cotto al forno a legna farcito con salumi tipici o nella versione vegetariana, wurstel artigianali austriaci, arrosticini di carne e di fegato fatti a mano, hamburger di pecora, bruschettoni con i pomodorini e salumi dei parchi, bombette di cisternino, straccetti di manzo pomodorini confit e burrata, pulledpork, beef, ribs, bbq con carne affumicata per 24 ore, pinza romana cotta al mattone, panzotto di grani antichi farcito con prodotti tipici laziali, angus argentino cotto alle croci, saccoccia romana, churros farciti con dulche de leche e crema di nocciole, arepas, enpanadas e altre tipicità venezuelane, piattigluten free, arancine siciliane, pasta all’Amatriciana, pasta alla gricia, cacio e pepe, patatine novelle al vincotto balsamico, pittule dolci e salate, prodotti tipici pugliesi, paella, puccia pontina, polpette romane di carne, di pesce e vegetariane.

Un’offerta gastronomica completa e per tutti i gusti che spazia dai piatti tipici della tradizione locale italiana ai sapori provenienti da oltre oceano.

Ricerca della qualità, piacere di avere un contatto umano e schietto con i clienti, voglia di mantenere vivi i rapporti con il proprio territorio e la sua storia, utilizzo di prodotti agricoli genuini, uso di ricette tramandate di generazione in generazione: questi sono gli elementi che caratterizzano i cultori del cibo di strada, consapevoli che esistono nelle nostre città“paesaggi culturali” da difendere e conoscere.

Guarda anche

Francavilla, presentato il 64° Carnevale d’Abruzzo VIDEO

Francavilla al Mare. A Francavilla torna l’appuntamento con il Carnevale d’Abruzzo, giunto alla sua 64° edizione. La presentazione dell’evento si è tenuta in mattinata. Le Sfilate si terranno il 24 febbraio, 3 e 5 marzo a partire dalle ore 15. Questi sono i costi del biglietto d'ingresso: intero 5€, ridotto over 65 e acquisto in prevendita 4€, i bambini sotto a 13 anni ed i disabili con un accompagnatore entrano gratis. L'infopoint si trova presso lo IAT in piazza Sirena. Sfileranno cinque carri allegorici: “Il teatro di Patanello”, “Obession”, “tra i due litiganti…”, “La fortezza” e “We will rock you”. A sfilare insieme ai carri allegorici ci saranno anche i seguenti gruppi: Patanello Street Band, Sbandieratori di L’Aquila, Arte Danza, Asd Alma Dance, New Dragonda, Armonia del Movimento e Mille Figure. Tra le iniziative collaterali torna per il quarto anno il concorso “La mascherina più bella”, portato avanti dall’associazione Abruzzo Eco Solidale: nell’arco delle sfilate saranno fotografati tutti i bambini (e non solo) in maschera e nella giornata finale (il 5 marzo) ci sarà la premiazione della mascherina più bella (tutti riceveranno comunque un premio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × due =