martedì , 7 luglio 2020
Home » Terza pagina » Eventi » Fabrizio Moro chiude il PeFest, in programma un minuto di silenzio

Fabrizio Moro chiude il PeFest, in programma un minuto di silenzio

Pescara. Il concerto di Fabrizio Moro – in programma per domani, sabato 18 agosto alle 21.15 al teatro monumento D’Annunzio – sarà l’appuntamento di chiusura dell’edizione 2018 del PeFest. Dopo stelle del circo internazionale, in città grazie a Funambolika, big indiscussi della musica afro-americana che hanno impreziosito il cartellone del Pescara Jazz, il ritorno del teatro di prosa con Haber, Fantastichini, Lo Verso, Lombardi e concerti come quelli di Glenn Hughes, Renzo Arbore e Red Canzian, la variegata proposta artistica dell’Ente manifestazioni pescaresi, presieduto da Angelo Valori, saluta il suo pubblico a suon di musica.

La tappa pescarese del tour di Moro – partito dopo il concerto dello scorso 16 giugno allo Stadio Olimpico di Roma – sarà però interrotta da un minuto di silenzio che l’artista ha deciso di dedicare ai tragici eventi di Genova, in rispetto del lutto nazionale.

La serata è organizzata in collaborazione con l’Elite Agency Group e rientra nella 66a stagione artistica dell’EMP, per info: www.entemanifestazionipescaresi.com. I pochi biglietti rimasti sono disponibili sui circuiti TicketOne e CiaoTickets (poltronissima numerata 38 euro – poltrona numerata 35 euro – gradinata non numerata 28 euro. Diritti di prevendita inclusi). Eventuali ultimi biglietti saranno in vendita domani sera al botteghino del D’Annunzio a partire dalle ore 20 (lungomare Colombo 122).

Nel corso del suo tour estivo, Moro si esibirà sul palco con: Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Danilo Molinari (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori).

Cantautore, chitarrista e musicista italiano, Fabrizio Moro ha alle spalle una più che ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo, oltre al nuovo progetto “Parole rumori e anni”, 8 album in studio. L’edizione 2018 del Festival di Sanremo, lo ha visto vincitore nella categoria Campioni insieme a Ermal Meta con il brano “Non mi avete fatto niente”, certificato Platino. Fabrizio Moro ha da poco collaborato con Ultimo per la realizzazione del suo nuovo singolo “L’eternità (Il mio quartiere)”, una rielaborazione di un brano originariamente contenuto all’interno di “L’inizio”. In coppia con Ermal Meta, Fabrizio Moro ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2018 portando in gara il brano sanremese e conquistando il 5° posto. Diversi pezzi dell’artista sono stati utilizzati come spot pubblicitari e documentari e come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV.

Guarda anche

A Pacentro i Pink Floyd di Andrea Scanzi e Terzacorsia

Pacentro. Andrà in scena il 31 luglio “Shine on – l’inaudita bellezza dei Pink Floyd”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 2 =